Calabria7

Ritrovato scheletro umano a Gizzeria, forse l’anziano scomparso nel 2016

Ritrovati resti ossei di un uomo  in un’area boschiva nel comune di Gizzeria, in località Iapico dei fiori. Un cittadino della zona ha avvistato le spoglie. L’uomo ha notato  un teschio affiorare dal terreno e ha allertato le forze dell’ordine.
Sul posto vigili del fuoco e carabinieri che, nel corso della perlustrazione, hanno ritrovato anche una protesi dentaria. Proprio questo indizio ha convinto gli investigatori che potrebbe trattarsi dei resti di Napoleone Cairo, l’anziano scomparso in quest’area il 10 marzo del 2016. L’uomo, un ottantenne, era solito aggirarsi a piedi nella zona di Caposuvero, da dove partirono le infruttuose ricerche quando di lui non si ebbero più notizie.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Villa S. Giovanni, già imbarcati metà viaggiatori

nico de luca

Dalle botte alle minacce: “Se non vai via da Catanzaro ti strappo”

manfredi

Catanzaro, Gallerie San Giovanni: sopralluogo o esclusione

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content