Calabria7

Ritrovato senza vita il corpo del 26enne scomparso nel Cosentino

Nicola Molinaro

È stato ritrovato stamani il corpo senza vita di Nicola Molinaro, il 26enne di Fiumefreddo Bruzio di cui si erano perse le tracce da mercoledì. Lo studente era uscito di casa quel pomeriggio per andare al mare, senza mai fare ritorno. Le ricerche hanno così preso il via due giorni fa ma, la vicenda, ha avuto un tragico epilogo. Il cadavere del giovane è stato trovato alle prime ore dell’alba sul bagnasciuga in prossimità di un lido balneare a Longobardi, centro confinante con Fiumefreddo, comune in provincia di Cosenza.

Nella giornata di ieri, le forze dell’ordine avevano trovato gli effetti personali del ragazzo sulla spiaggia, tra cui infradito e cellulare. Il 26enne, nelle scorse settimane, aveva annunciato ai suoi familiari che nella giornata di ieri avrebbe dovuto sostenere il suo esame di laurea. Secondo le primissime informazioni il giovane si sarebbe tolto la vita – le indagini sono tuttora in corso – gettandosi in mare.

LEGGI ANCHE | Esce per andare al mare e svanisce nel nulla, avviate le ricerche di un 26enne nel Cosentino

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sbarca da traghetto con 7 chili di cocaina, calabrese arrestato in Sardegna

manfredi

Ecomostro nel Catanzarese, il sindaco di Stalettì: “Documenti occultati in passato”

Mimmo Famularo

Mesoraca, accoltella il suocero mentre gioca a carte davanti al bar

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content