Calabria7

Rogo baraccopoli San Ferdinando, trasferiti 15 migranti senza tetto

Sono in corso le indagini delle forze dell’ordine per accertare le modalità dell’incendio che ha distrutto circa 15 baracche e causato la la morte di un giovane a San Ferdinando.

Il rogo, grazie all’immediato intervento di Vigili del Fuoco e Forze dell’ordine, non ha provocato ulteriori danni.

I quindici migranti rimasti senza un tetto sono stati trasferiti nella nuova tendopoli gestita dal Comune di San Ferdinando.

Il prefetto, Michele di Bari, nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica nella sede del Comune di San Ferdinando, con tutti i rappresentanti istituzionali, come riportato in un comunicato della prefettura, ha affrontato i vari aspetti volti a consentire il superamento della situazione di precarietà e di pericolo per l’incolumità delle persone, disponendo le necessarie attività per la sistemazione alloggiativa dei migranti.

(Foto Ansa)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cosca Giampà, condannati in Appello collaboratori di giustizia

manfredi

Maltempo, smottamento nel Cosentino: sgomberata palazzina

Mirko

Processo Ramon, annullata condanna in appello per uno degli imputati

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content