Rogo tendopoli San Ferdinando: “Basta proclami da ministri tromboni”

ll segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni, di Liberi e Uguali, ha commentato l’ennesima vittima nella tendopoli di San Ferdinando.

“E’ morto -ha affermato- fra le fiamme della baraccopoli di San Ferdinando in Calabria un altro ragazzo, un bracciante, vittima di sfruttamento. L’ennesimo morto in Calabria, dopo i tanti in Puglia. Sono già partiti i soliti cori di buone intenzioni e i tromboni dei vari ministri dei temporali: ‘Sgomberiamo le baraccopoli'”.

“E’ morto -ha affermato- fra le fiamme della baraccopoli di San Ferdinando in Calabria un altro ragazzo, un bracciante, vittima di sfruttamento. L’ennesimo morto in Calabria, dopo i tanti in Puglia. Sono già partiti i soliti cori di buone intenzioni e i tromboni dei vari ministri dei temporali: ‘Sgomberiamo le baraccopoli'”.

“Lo dico chiaro, per l’ennesima volta – ha continuato lo stesso Fratoianni – non si riuscirà a contrastare il fenomeno delle baraccopoli fino a quando non si avra’ il coraggio di combattere e sconfiggere il caporalato e lo schiavismo gestiti dalle mafie infiltrate nell’agricoltura. Quei ragazzi non vivono nelle baraccopoli perchè e’ bello, ma perchè diversamente non lavorerebbero. Se rifiutassero quel sistema i padroni non li chiamerebbero più nei campi. E’ chiaro?”.

Successivamente, il leader di SI sprona lo Stato a prendere decisioni importanti: “Deve intervenire in maniera forte e chiara. Innanzitutto deve interrompere l’intermediazione illecita di lavoro, sostituendosi a chi la fa in maniera fraudolenta”

Politici e ministri- ha concluso – devono interrompere i loro rapporti poco chiari in quei territori, dove raccolgono voti facili, in cambio di qualche dichiarazione pirotecnica sul nulla, senza che seguano fatti”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La "danza" sulle note di Claudio Cecchetto durante un corso nazionale della Società Italiana di Medicina Legale
Dai verbali non emergono violenze o costrizioni, ma per il gip "basta il rapporto di affidamento" tra insegnante e allieva "per neutralizzare l'efficacia del consenso"
Rimasta ferita anche una bambina, trasportata con l'elisoccorso all'ospedale
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved