Calabria7

Ruba agnello nel Catanzarese, arrestato mentre tenta fuga per le campagne

Traffico beni archeologici

La scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Gizzeria Lido hanno tratto in arresto un cinquantenne marocchino.

L’uomo, dopo aver forzato il cancello d’ingresso di un ovile, ha sottratto un ovino tentando la fuga, resagli particolarmente difficoltosa dall’animale che continuava a dimenarsi fino a quando non è stato ferito a morte con un coltello. I Carabinieri, giunti prontamente a seguito di richiesta d’intervento pervenuta sull’utenza d’emergenza 112 da parte del proprietario dell’animale, destato dai belati, hanno rincorso il malvivente per i campi circostanti fino a bloccarlo all’interno di un casolare abbandonato ove lo stesso aveva tentato di nascondersi con il suo bottino.
L’uomo è stato tratto in arresto per furto aggravato e uccisione di animali.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sorpreso con oltre 120 chili di fuochi d’artificio illegali, denunciato 31enne nel Reggino

Mirko

Coronavirus, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità Provincia di Catanzaro

Mirko

‘Ndrangheta a Lamezia, fratelli Perri “riferimento dei clan”. Sigilli anche a 2 società sportive

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content