Ruba trapani da negozio e tenta la fuga, arrestato

Domenica scorsa, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno arrestato a Taurianova un cittadino extracomunitario per il reato di furto aggravato.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di San Martino di Taurianova, allertati per un furto ad un locale negozio di bricolage, con l’ausilio del personale dipendente hanno bloccato DAMASSI Aliss, 48 enne di origini siriana, il quale, poco prima, si era introdotto all’interno dell’attività commerciale ove aveva tentato di occultare in uno zaino due trapani avvitatori elettrici, del valore di 300 euro circa. All’uscita però, l’uomo è stato fermato dal personale e, vistosi scoperto, ha tentato una precipitosa fuga. Una volta fermato, la merce è stata recuperata e restituita al proprietario e l’uomo condotto in caserma.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di San Martino di Taurianova, allertati per un furto ad un locale negozio di bricolage, con l’ausilio del personale dipendente hanno bloccato DAMASSI Aliss, 48 enne di origini siriana, il quale, poco prima, si era introdotto all’interno dell’attività commerciale ove aveva tentato di occultare in uno zaino due trapani avvitatori elettrici, del valore di 300 euro circa. All’uscita però, l’uomo è stato fermato dal personale e, vistosi scoperto, ha tentato una precipitosa fuga. Una volta fermato, la merce è stata recuperata e restituita al proprietario e l’uomo condotto in caserma.

L’arrestato era in possesso di alcuni documenti, tra cui un permesso di soggiorno olandese non più valido, in cui erano riportate le sue generalità siriane. Tali documenti però, hanno insospettito i Carabinieri che hanno deciso di svolgere più approfonditi accertamenti scoprendo che in passato il soggetto era stato identificato con una differente identità, con differenti origini marocchine, ed era già gravato da altri precedenti penali per reati contro il patrimonio. Proprio da tale verifica è emerso come l’uomo, tra l’altro, fosse sfuggito ad un provvedimento di cattura nel 2016, in quanto irreperibile nel territorio nazionale, emesso a seguito di una condanna definitiva per furto aggravato commesso a Taurianova nel 2010.
L’extracomunitario è stato quindi tradotto in carcere a Reggio Calabria dove dovrà scontare la pena definitiva per il provvedimento di carcerazione e dovrà essere sottoposto a giudizio di convalida per l’arresto in flagranza per furto aggravato.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"La vittoria della medaglia d'oro ai Mondiali è una felicità diversa, l'avevo provata quando avevo 19 anni, adesso sono più maturo"
Ad intervenire sono stati gli agenti della Questura di Catanzaro che hanno bloccato l'uomo riuscendo a farlo desistere dal proprio intento
"La Scuola si stringe attorno alla famiglia e nel nome di Denise continueremo ad impegnarci per restituire verità a ciò che è accaduto”.
"I gommoni con noi a bordo sfioravano pericolosamente enormi massi nell'alveo del fiume, fino a quando siamo sbattuti su uno di questi"
Verranno insigniti, con la consegna delle onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, 13 cittadini della provincia di Catanzaro
L’incontro ha costituito un'efficace occasione di  formazione e confronto, nell’ambito degli adempimenti di controllo delle misure Pnrr
Dai balli su TikTok all’impegno in parrocchia, dove suonava l’organo: addio a Denise Galatà, la 18enne trovata morta oggi nel fiume Lao
"Il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro con la sua esperienza di amministratrice, ha accolto le richieste provenienti da tanti sindaci"
"Gli alunni sono diventati autonomi, preparati, competenti e grandi grazie al prezioso lavoro fatto dalle maestre"
"Non era mai successo in 15 anni di governo della sanità in Calabria che si assumessero 2.200 persone in così poco tempo"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved