Calabria7

Rubava alberi nel Cosentino, denunciato quarantenne

I carabinieri forestali di Cosenza hanno identificato e denunciato alla Procura della Repubblica il presunto autore di un furto aggravato di piante, un quarantenne di Carolei.  A seguito della denuncia da parte di un uomo per il continuo furto di alberi all’interno della sua proprietà, i militari della stazione forestale di Cosenza hanno proceduto a un servizio mirato diretto ad identificare l’autore del reato. In località Lacconi del Comune di Carolei, i militari hanno così visto arrivare, alla guida di un’ autovettura modificata artigianalmente nell’assetto per essere adattata al transito su strade sterrate, un uomo dimorante nelle vicinanze dell’area oggetto del furto. Con una motosega, l’uomo ha iniziato ad abbattere alcuni alberi di Roverella.

Immediato l’intervento dei militari appostati nelle vicinanze i quali, dopo aver identificato l’uomo, hanno accertato che aveva abbattuto 54 alberi di roverella all’interno di una zona boscata di proprietà privata investita da un  incendio nella scorsa estate. Si è pertanto proceduto al sequestro delle piante oggetto dell’ultimo taglio, della motosega utilizzata e dell’autoveicolo. L’uomo è stato quindi denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Cosenza per il reato continuato di furto aggravato di alberi. All’uomo è stata assegnata la sanzione amministrativa per taglio non autorizzato di 600 euro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fondi distratti, Oliverio di nuovo nei guai. La Guardia di finanza sequestra oltre 95mila euro

manfredi

Paura per un’anziana bloccata in ascensore, vigili sul posto

Andrea Marino

Allontanato da casa marito violento nel Reggino

Giovanni Caglioti
Click to Hide Advanced Floating Content