Calabria7

Ruote delle auto comunali squarciate a Soriano, assolto un 42enne

antimafia programma

Il Tribunale monocratico di Vibo Valentia presieduto dal giudice Rosamaria Luppino ha assolto Giuseppe Tigani, 42 anni di Soriano Calabro, accusato di aver danneggiato con il coltello l’auto due auto di servizio di proprietà del Comune sorianese. Nei suoi confronti il pm Palma Mazzeo aveva chiesto la condanna a 8 mesi ma il giudice ha accolto le argomentazioni della difesa, rappresentata dall’avvocato Giuseppe Orecchio e ha prosciolto l’imputato da tutte le accuse.

L’episodio in questione si riferisce al febbraio del 2016. Secondo l’accusa, l’imputato avrebbe reso inservibili due auto di servizio del Comune di Soriano riportanti le effigi istituzionali. Per far ciò, il 40enne – servendosi di strumenti a punto e da taglio – avrebbe squarciato gli pneumatici di due Fiat Panda impossibilitate così a circolare.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Morto dopo frana nella sua officina a Catanzaro, una condanna

manfredi

Camorra e droga, 26 arresti in Campania: c’è anche l’ombra della ‘Ndrangheta

Matteo Brancati

Violazioni nella notte di Capodanno, elevate sanzioni a Crotone

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content