Calabria7

Sala Operativa Anas Catanzaro, interrogazione Ferro (FDI)

Reddito cittadinanza a pusher

Il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro ha rivolto una interrogazione al ministro delle Infrastrutture per avere delucidazioni sul futuro dell’Area Compartimentale Anas della Calabria e in particolare della Sala Operativa h24 di Catanzaro.

C’è il rischio infatti che la rimodulazione organizzativa, al centro di una prossima riunione a Roma, possa portare alla chiusura della Sala Operativa di Catanzaro, mentre è già in atto un sostanziale svuotamento delle attività della sede del capoluogo. “Mentre da un lato l’azienda sembra finalmente dedicare attenzione alla viabilità del Catanzarese, con la realizzazione di opere attese da tempo ed utili a migliorare la sicurezza della rete stradale, dall’altro, nonostante le rassicurazioni da parte dei vertici, dimostra di avviarsi verso scelte organizzative che mortificano il ruolo della sede di Catanzaro”, afferma l’on. Ferro. “Con il sindaco Abramo – conclude il deputato di Fdi – continueremo a vigilare affinché non venga depotenziato e svuotato di funzioni un ufficio che riveste grande importanza per il territorio e che deve rapportarsi con tutti gli enti e le istituzioni che hanno sede nel capoluogo di regione”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Provincia, Abramo presenta il suo bilancio di cinque mesi di lavoro [SERVIZIO TV]

Maurizio Santoro

Reinserimento detenuti, su 8 progetti al Sud 1 a Catanzaro

Andrea Marino

A Catanzaro si inaugura il “Nuovo Cinema Pugliese”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content