Salmonella, rotavirus ed escherichia coli, il mix ha ucciso un bimbo di 15 mesi a Cosenza: resta grave il fratellino

I due fratellini erano giunti in ospedale con sintomi tra cui una febbre altissima. Il più piccolo dei due ora ricoverato a Roma
utero cosenza

Trova riscontro l’ipotesi che già da ieri circolava sulla morte Domenico Maria Di Cicco, bambino di soli 15 mesi, arrivato all’Ospedale Annunziata di Cosenza con febbre altissima, assieme al fratello più piccolo, di 5 mesi, che ora è ricoverato in condizioni gravi, ma stabili, al Bambin Gesù di Roma.
I risultati degli accertamenti diagnostici condotti tramite prelievi, avrebbero infatti portato a galla la presenza contemporanea di tre diversi ceppi di microrganismi: Salmonella, rotavirus ed escherichia coli.

Parla il primario di neonatologia

Parla il primario di neonatologia

“Siamo in attesa degli esami di laboratorio che abbiamo fatto, ma sembrerebbe che ci sia la presenza di salmonella, di rotavirus e di escherichia coli nelle indagini che abbiamo effettuato, quindi probabilmente ci sarà stato un problema anche di tipo tossicologico-ambientale”, ha spiegato ai microfoni del TgR il primario di neonatologia dell’Annunziata, Gianfranco Scarpelli.

Il calvario dei due piccoli

I problemi di salute del bambino sono emersi dopo quattro giorni di sintomi che includevano dissenteria e vomito. Quando il piccolo è stato portato in ospedale, la sua situazione metabolica ed elettrolitica era già molto compromessa. Le sue condizioni, già gravi, si sono rapidamente deteriorate fino alla sua tragica morte avvenuta ieri pomeriggio. Ancora un’ora prima, suo fratello minore, un neonato di soli 5 mesi, era stato portato nello stesso ospedale con una grave gastroenterite e in condizioni critiche simili. Successivamente è stato trasferito in elisoccorso, durante la notte, all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, dove è attualmente ricoverato.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il Centro Operativo comunale di Protezione civile resterà operativo h24, con uomini e mezzi, al fine di monitorare la situazione
Record di immatricolazioni. I numeri: 4702 iscrizioni, 750 in più rispetto allo scorso anno accademico (+19%)
Il sindaco di Crotone ha disposto a scopo precauzionale la chiusura delle scuole, oltre a parchi, giardini e cimitero
La richiesta alla Procura che ha avviato un'inchiesta dopo la denuncia presentata dalla famiglia per la presunta mancata assistenza del congiunto
La ministra parla di maternità surrogata, femminismo e conclude il Festival Sciabaca organizzato da Rubbettino
Il detenuto aveva provato ad impiccarsi, ma il personale della Polizia Penitenziaria è intervenuto, non senza difficoltà
Fa discutere la battuta pronunciata all’assemblea diocesana di Rizziconi: “Gli auguriamo che venga con l’aereo così è meglio”
"E' stato in visita a Cosenza, Lamezia Terme e Reggio Calabria. La regione ha potuto giovarsi della sua autorevole presenza"
I certificati saranno rilasciati in esenzione dal bollo come previsto dal Testo unico delle spese di giustizia
Il sequestro preventivo ha riguardato l'azienda e gli animali presenti: circa 250 capi bovini e 258 capi ovicaprini
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved