San Gregorio d’Ippona, presto l’intitolazione di una strada a don Michele Luccisano e al clown Filippo Ruffa

Lo afferma il sindaco Pasquale Farfaglia, il quale fa riferimento alle numerose richieste pervenute all'amministrazione

Don Michele Luccisano, il compianto parroco di San Gregorio D’Ippona morto giovanissimo nel 1982, e il clown che ha fatto ridere i bambini di tutto il mondo Filippo Ruffa potrebbero avere l’intitolazione di una strada. Lo afferma il sindaco Pasquale Farfaglia il quale in un comunicato stampa afferma: “Facendo seguito alle richieste di intitolazione di piazza Restagno al compianto don Michele Luccisano pervenute nell’ultimo periodo a quest’amministrazione si fa presente che in data 12 agosto 2013 la Giunta comunale chiedeva la ridenominazione di piazza Restagno, alla memoria di don Michele Luccisano seguendo l’iter burocratico previsto in tali occasioni, inviando richiesta alla locale prefettura con tutto l’incartamento allegato ovvero la copia della deliberazione comunale, la nota biografica della persona, nonché la rilevazione cartografica del posto interessato”.

Pareri discordanti

Pareri discordanti

“La stessa delibera – prosegue – è stata inviata anche agli enti interessati a fornire parere.
Il 30 ottobre 2013 la soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici forniva parere favorevole mentre la deputazione di Storia Patria per la Calabria il 21 ottobre 2013 esprimeva il proprio parere contrario perché riteneva che interesse primario di ogni comunità debba essere la tutela della propria memoria storica costruita nel tempo anche attraverso la toponomastica, la quale è certamente espressione delle tradizioni e della cultura della popolazione di un luogo”.

“Con nota del 18 novembre 2013 – continua – il prefetto del tempo dottor Bruno non autorizzava la ridenominazione di piazza Restagno in piazza don Michele Luccisano. Pertanto non essendo modificate le condizioni dell’anno 2013 non è possibile riproporre l’intitolazione della piazza. L’amministrazione che rappresento non appena insediata ha avviato previa consultazione del parroco della parrocchia San Gregorio Magno diverse interlocuzioni con i familiari di don Michele Luccisano per poter collocare i resti mortali all’interno della Chiesa comunale del cimitero senza però l’assenso di tutti. Sarà cura della nostra amministrazione in occasione delle prossime intitolazione ricordare degnamente questo nobile parroco che ha operato nella nostra comunità lasciando una indelebile traccia della sua missione”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Tre soli live in Italia per questo tour primaverile 2024, tre clamorosi sold out in largo anticipo
Era sugli scogli della darsena. Immediato l'intervento della polizia per ricostruire l'accaduto
La sconfitta di Cremona non cancella una stagione meravigliosa e l'ambiente giallorosso è già proiettato al futuro
Nota congiunta dei penalisti: "Inaudito incriminare un avvocato per aver ricevuto dal proprio cliente pagamento in contanti a titolo di onorario"
Corruzione in atti giudiziari aggravata dall'aver agevolato la cosca Molè-Piromali di Gioia Tauro l'ipotesi di accusa contestata
Polemica sulla tempistica dei soccorsi allertati immediatamente dalle persone presenti sul posto. L'ambulanza è arrivata dopo 40 minuti
Oltre all'avvocato Pittelli e a sua moglie, la Procura ha chiuso le indagini nei confronti di professionisti e imprenditori
Stavolta l'impresa non riesce e le Aquile vengono travolte dalla tempesta grigiorossa che si abbatte sulla squadra di Vivarini già nel primo tempo
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved