San Pietro Apostolo, l’Associazione Carità e Amore celebra la Giornata mondiale del malato

È stata una giornata di festa per gli anziani ospiti, un atteso ritorno dopo l'interruzione dovuta alla pandemia di Covid-19

Si è celebrata nella Casa di riposo “Carità e Amore” di San Pietro Apostolo, provincia di Catanzaro, la giornata mondiale del malato. Una giornata di festa per gli anziani ospiti, un atteso ritorno, dopo l’interruzione dovuta alla pandemia e al connesso timore dei contagi, impreziosito dalla presenza delle autorità civili e religiose, di una nutrita rappresentanza dell’associazionismo del territorio e della società civile.

Tra gli intervenuti, oltre agli operatori e al direttivo, il parroco Pasqualino Gualtieri, il vicesindaco, Maurizio Tomaino, che ha portato anche i saluti del sindaco Raffaele De Santis, il sindaco di Cicala, Alessandro Falvo, Maria Pia Sasso e l’Associazione New Dance Fitness, Bruno De Santis e l’Associazione “Accademia musicale Sanpietrese”, Rosella Sacco e tutto il coro “Fiore del Carmelo”.

Nel corso della celebrazione eucaristica, commosso e commovente il ricordo della presidente Rosa Mazza ai “componenti del direttivo che sono ritornati alla casa del Padre: Adalberto Sirianni, Antonio Sirianni, Pierino Tomaino, Raffaele Celli e il nostro vice presidente Antonio Mazza, alle operatrici, ultima Filomena Rotella e al dottore Piero Mazza”, unito alla memoria di “due grandi figure sempre presenti e vicine all’Associazione ospitante, Gigi Vincelli e Gino De Santis con la sua banda musicale”.

Nel messaggio di saluto la presidente Rosa Mazza ha evidenziato che “la prima cura di cui abbiamo bisogno nella malattia e nelle prove dolorose della vita, nelle fragilità, è sentire la compassione, la tenerezza, la vicinanza del fratello. Il tempo della terza e quarta età e della malattia è spesso vissuto nella solitudine, nell’abbandono; regna la cultura dello scarto di cui parla papa Francesco. Dobbiamo guardare, allora, all’icona del buon Samaritano, alla sua capacità di fermarsi e di lenire le ferite del fratello che soffre”.

“La sofferenza fa parte della nostra esperienza umana, ma può diventare disumana se è vissuta nell’abbandono e nell’isolamento. Proprio attraverso l’esperienza della fragilità e della malattia possiamo imparare a camminare insieme secondo lo stile di Dio. Il tempo passato accanto al malato è un tempo santo. L’opera del medico, dell’ infermiere, dell’ operatore non è considerata solo una professione, ma prima di tutto un servizio, una vocazione, una missione. Per tale ragione ­– ha concluso la presidente Mazza – dobbiamo avere sempre presente che chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno, non è vissuto invano”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved