Calabria7

Sanità al vaglio delle Commissioni Anti-‘ndrangheta e Vigilanza

sanità calabria

Le problematiche della sanità calabrese saranno al centro della prossima seduta congiunta della Commissione anti’-ndrangheta e della Commissione Vigilanza del Consiglio regionale prevista per martedì 5 novembre. Le commissioni discuteranno i due punti all’ordine del giorno per cui sono state convocate, ovvero: le audizioni in merito allo scioglimento dell’Asp di Catanzaro per infiltrazioni mafiose e le audizioni in merito alla situazione dei precari della sanità, con particolare riferimento all’azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro. Tra i soggetti istituzionali convocati alle audizioni del 5 novembre figurano anche il commissario ad acta della sanità calabrese, Saverio Cotticelli e il dirigente generale del Dipartimento regionale Tutela del Lavoro, Antonio Belcastro.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, l’ottimismo del Wasabi: noi aperti rispettando le norme

manfredi

Coronavirus in Calabria, i migranti fanno salire il numero dei contagi (+32)

Maurizio Santoro

Coronavirus, ministero duro su strage Rsa Chiaravalle: “Strutture inadeguate”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content