Calabria7

Sanità in Calabria, i sindacati: “Incertezza in tutto il settore, il Governo batta un colpo”

sindacati Calabria

“Si superi immediatamente lo stallo sull’Ufficio del commissario ad acta della sanità calabrese”. Lo chiedono i  segretari generali della Cgil Calabria, Angelo Sposato, della Cisl Calabria, Tonino Russo, e della Uil Calabria, Santo Biondo. “Il governo batta un colpo sulla sanità calabrese”, dicono Sposato, Russo e Biondo secondo i quali “in piena pandemia e dopo la confusione delle ultime settimane l’incertezza è palpabile in tutto il settore e genera una confusione della quale pagano il prezzo sia i cittadini sia il personale sanitario, con un organico insufficiente e costretto a navigare a vista, senza direttive chiare. Bisogna dire basta ai litigi che paralizzano la politica. La situazione va affrontata con decisione, in un clima di confronto leale che deve vedere impegnate, in maniera responsabile, tutte le forze in campo.

“In questi frangenti non si può agire a colpi di maggioranza e di una maggioranza divisa al suo interno; né – aggiungono i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil – è tollerabile l’atteggiamento di chi, nella minoranza, strumentalizza l’emergenza sanitaria ed economica e il disagio di un popolo per tentare di lucrare qualche punto percentuale in più alle prossime elezioni. Così come non sono accettabili, in questo momenti, contrapposizioni più o meno esplicite tra Regione e Governo: bisogna agire in maniera coordinata e sinergica”. Sposato, Russo e Biondo concludono: “Lanciamo, perciò, un appello perché si superi immediatamente lo stallo sull’Ufficio del commissario ad acta della sanità nella nostra regione e, smettendola con i veti che bloccano il sistema e con i proclami estemporanei, si proceda rapidamente, a tutti i livelli, verso il potenziamento dei servizi e l’emersione da una situazione molto preoccupante”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nuove minacce al procuratore Gratteri, la vicinanza di Antonello Talerico

Antonio Battaglia

Coronavirus, la Calabria in zona rossa nelle mappe dell’Ue

Mirko

“Le Giornate Internistiche Calabresi”, conferenza di denuncia sui reparti di Medicina Interna

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content