Calabria7

Sant’Anna, Cgil: “Reintegrare servizio nel pubblico e salvare livelli occupazionali”

Ieri, lunedì 28 dicembre, a Catanzaro c’era anche la Fp Cgil  a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici del Sant’Anna Hospital, costretti ad interrompere le prestazioni professionali a causa della mancata sottoscrizione del contratto dell’Asp.

“La crisi di un’eccellenza sanitaria non può pagarla chi lavora: se è dovuta alla cattiva gestione si deve dare la possibilità di reintegrare nel pubblico il servizio d’eccellenza e garantire così i livelli occupazionali”. Ad affermarlo è Franco Grillo, segretario generale della FP Cgil Area Vasta, presente ieri al sit in piazza prefettura a Catanzaro a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici insieme ad altri componenti del sindacato.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tirocinanti, la Cisal: “Bando per la stabilizzazione potrebbe essere impugnato”

Alessandro De Padova

Bankitalia, da oggi inizieranno a circolare le nuove banconote da 100 e 200 euro

Matteo Brancati

Agricoltura, Sofo (Lega): “Difendiamo la nocciola calabrese”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content