Calabria7

Sant’Anna, il sit-in è un flop. Sindacati: “Risolvere subito la vertenza”(VIDEO)

Non si placa la protesta contro la paventata chiusura del Sant’Anna Hospital di Catanzaro. “Un incontro che lascia molti dubbi”, così i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil avevano definito il confronto tenutosi nel pomeriggio di ieri con il commissario alla sanità calabrese, Guido Longo. Per questa ragione questa mattina sindacati e lavoratori si sono ritrovati davanti la Cittadella regionale dove hanno organizzato un sit-in di protesta per chiedere di accelerare il processo risolutivo della vertenza nella direzione di una salvaguardia di dipendenti e prestazioni. Pochi, tuttavia, i lavoratori presenti nel piazzale della Cittadella.

La mobilitazione è finalizzata a sollecitare, dal commissario ad acta della sanità calabrese, Guido Longo, dalla Regione e dall’Asp, una soluzione immediata al problema del mancato rinnovo dell’accreditamento del Sant’Anna, che inoltre lamenta il mancato pagamento da parte del’Asp di prestazioni erogate nel 2020 per oltre 20 milioni. Secondo quanto riferito ieri dal sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, al termine di un incontro alla Regione, il commissario Longo avrebbe aperto uno spiraglio sulla questione dell’accreditamento del Sant’Anna. In queste ore inoltre nella sede di Confindustria a Catanzaro è in corso un tavolo tra la proprietà della struttura sanitaria e i sindacati per la definizione dell’accordo sulla cassa integrazione per circa 300 dipendenti del Sant’Anna Hospital.

(bru. mir.)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Incidenti, auto si ribalta: donna ferita

Mirko

Fabio Scavo eletto delegato regionale dell’associazione Comunicazione pubblica

bruno mirante

Turismo a Catanzaro, Celia: “La rabbia d’avere tanto pane, ma senza denti”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content