Calabria7

Sassaiola contro la polizia nella tendopoli di San Ferdinando, feriti due agenti

sassaiola San Ferdinando

Si è scatenata nella serata una autentica sassaiola contro gli agenti di polizia che presidiano la tendopoli di San Ferdinando, comune in provincia di Reggio Calabria, dove vivono circa 260 immigrati di origine africana.

Nel pomeriggio la tendopoli era stata dichiarata “zona rossa” dalla Regione a causa di quattordici casi positivi al Covid-19 che erano stati accertati nei giorni scorsi. Due i poliziotti rimasti feriti, seppur non in maniera grave, in seguito a una sassaiola scatenata dai migranti che protestavano per l’impossibilità di poter uscire. La situazione resta di estrema tensione ma al momento non si registrano altri inconvenienti.

Coronavirus in Calabria, la tendopoli di San Ferdinando diventa zona rossa

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lucano, Cassazione: “Mancano indizi di comportamenti fraudolenti”

manfredi

Auto investe extra-comunitario in bici a Catanzaro

nico de luca

Paola, fermato dalla PolFer con 200gr di erba in tasca

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content