Calabria7

Sbancano lido senza autorizzazione: due denunce

Sbancano per 170 mt un lido di Villapiana senza le autorizzazioni: i militari della Forestale di Corigliano coadiuvati dai colleghi di Oriolo hanno posto i sigilli all’area demaniale marittima e denunciate due persone. I lavori, commissionati ad una ditta dal proprietario di uno stabilimento balneare ed effettuati con un cingolato, hanno provocato l’abbassamento del piano di campagna di circa 100 – 150 cm. I lavori, che hanno interessato anche la spiaggia libera, hanno comportato una permanente alterazione dello stato dei luoghi  soggetta alla preventiva acquisizione del titolo edilizio abilitativo e dell’autorizzazione paesaggistica ambientale, essendo l’area sottoposta a tutela. Il materiale ghiaioso e sabbioso prelevato attraverso i lavori nel sito è stato rinvenuto  all’esterno dell’area in concessione, in un folto bosco limitrofo. I lavori effettuati potrebbero favorire l’erosione costiera avendo determinato l’eliminazione di sedimenti utili a costituire una barriera ai flutti del moto ondoso. L’area interessata allo sbancamento è stata sequestrata, mentre il proprietario del lido e il titolare della ditta esecutrice dei lavori sono stati denunciati per violazione delle norme sull’Ambiente.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sequestrato ristorante in seminterrato case popolari Aterp

manfredi

Viabilità a Catanzaro, stanziati 4 milioni di euro. Ecco il nuovo progetto per il ponte sulla Fiumarella

Damiana Riverso

Cosenza, Apicella apre il dialogo con le forze sindacali

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content