Sbarca al porto di Messina con mezzo chilo di cocaina, arrestato un uomo proveniente dalla Calabria

Durante un controllo, il conducente di un'auto appena sbarcata ha manifestato nervosismo, il che ha spinto i militari ad intensificare le verifiche

I carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un servizio predisposto agli imbarcaderi, nella zona sud del capoluogo, i carabinieri hanno controllato un’autovettura appena sbarcata dal traghetto proveniente da Villa San Giovanni.

Durante le operazioni di controllo, il conducente del veicolo ha assunto un atteggiamento nervoso che ha indotto i militari ad approfondire le verifiche in caserma, dove è stata eseguita una perquisizione sull’autovettura che ha permesso di trovare un panetto al cui interno era contenuto oltre mezzo chilo di cocaina che l’uomo aveva abilmente occultato all’interno del mezzo.

La droga è stata sequestrata e inviata presso ai carabinieri del Ris di Messina per le relative analisi di laboratorio, effettuate sull’intero quantitativo dello stupefacente sequestrato, che hanno accertato uno stato di purezza tale dal quale sarebbe stato possibile ricavare oltre 2500 dosi da immettere sulle piazze di spaccio. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato e ristretto presso la Casa Circondariale di Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved