Calabria7

Scacco al clan Chiefari-Iozzo e fiumi di droga tra Catanzaro e Vibo: 32 indagati (NOMI-VIDEO)

Trenta le misure cautelari disposte dal gip del Tribunale di Catanzaro e trentadue in tutto gli indagati nell’operazione della Dda di Catanzaro, nome in codice Anteo. Le accuse vanno dall’associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, all’estorsione, tentata e consumata, anche con l’aggravante mafiosa, E ancora ricettazione, detenzione e porto abusivo di armi, clandestine e da guerra, detenzione di materiali esplodenti e furto. (LEGGI). 

Tra gli indagati compaiono anche i nomi del pentito Emanuele Mancuso, l’ex compagna Nensy Vera Chimirri e il rampollo della famiglia Soriano di Filandari Giuseppe Soriano.

 

Tutti i nomi degli indagati

Domenico Aiello, 49 anni, Palermiti; Raffaele Andreacchio, 43 anni, di Guardavalle; Ernesto Bertucci, 41 anni, Soverato; Anthony Salvatore Catanzariti, 25 anni, Olivadi; Vito Chiefari, 36 anni, Torre di Ruggiero; Nensy Vera Chimirri, 29 anni, di Nicotera; Giuseppe Corapi, 38 anni, San Sostene; Antonio Corrado, 53 anni, di Chiaravalle Centrale; Daniele Cortese, 31 anni, di Capistrano; Antonio Cuturello, 31 anni, Limbadi; Forturato Demasi, 46 anni, Simbario; Damiano Fabiano, 30 anni di Cardinale; Francesco Fabiano, 25 anni, di Chiaravalle Centrale; Giuseppe Fabiano, 37 anni, di Chiaravalle, Mirco Furchì, 28 anni, di Limbadi; Domenico Giorgi, 25 anni, Benestare; Domenico Giorgio, 41 anni, Chiaravalle Centrale; Luciano Iozzo, 58 anni, Chiaravalle Centrale; Salvatore Macrì, 33 anni, Chiaravalle Centrale; Emanuele Mancuso, 33 anni, Nicotera; Giuseppe Marco Marchese, 33 anni, di Chiaravalle Centrale; Michele Matarese, 45 anni, Montepaone; Gianluca Minnella, 26 anni, Bovalino; Mirko Pironaci, 36 anni, Montepaone; Antonella Procopio, 35 anni, Centrache; Bruno Procopio, 30 anni , Ardore; Santino Procopio, 38 anni, Centrache; Antonio Puntieri, 31 anni, Olivadi; Clemente Selvaggio, 26 anni Vibo Valentia; Giuseppe Soriano, 30 anni, Filandari; Roberto Venuto, 43 anni, Olivadi e Rocco Bruno Caruso, 51 anni, Serra San Bruno.

Chi va in carcere

Il gip del Tribunale di Catanzaro Gaia Sorrentino ha disposto la misura cautelare in carcere nei confronti di Ernesto Bertucci; Daniele Cortese; Damiano Fabiano; Giuseppe Fabiano; Domenico Giorgi; Domenico Giorgio, Luciano Iozzo; Salvatore Macrì; Giuseppe Marco Marchese; Michele Matarese; Gianluca Minnella; Mirko Pironaci; Santino Procopio e Clemente Selvaggio.

Chi va agli arresti domiciliari

Vanno invece ai domiciliari Anthony Salvatore Catanzariti; Vito Chiefari; Giuseppe Corapi; Antonio Corrado; Fortunato Demasi; Francesco Fabiano, Antonella Procopio; Antonio Puntieri; Roberto Venuto; Raffaele Andreacchio; Nensy Vera Chimirri; Antonio Cuturello; Mirco Furchì, Giuseppe Soriano e Rocco Bruno Caruso.

Chi va all’obbligo di dimora

Il gip ha disposto l’obbligo di dimora nel Comune di Ardore nei confronti di Bruno Procopio

Fiumi di droga nel Soveratese, nel Vibonese e nel Reggino

L’attività investigativa ha consentito di individuare una specifica organizzazione dedita al traffico di sostanza stupefacente. Fiumi di cocaina, hashish, marjuana, metadone ed eroina, anche nella forma del cobret, nel basso Ionio-Catanzarese, con il suo centro nevralgico nell’entroterra dell’area del Soveratese, in particolare nel comprensorio di Chiaravalle e comuni limitrofi e con proiezioni nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria. (g. p.)

LEGGI ANCHE | Anteo, i fratelli Fabiano e le minacce a maresciallo e avvocato: “Ti faccio saltare in aria

LEGGI ANCHE | Operazione Anteo, il ruolo del carabiniere infedele e le indagini depistate

LEGGI ANCHE | Blitz dei carabinieri nel Catanzarese e nel Vibonese, 30 misure cautelari (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Venditori di morte “spregiudicati” nel Soveratese, Gratteri: “Droga anche davanti ai Sert” (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Operazione Anteo, il ruolo del carabiniere infedele e le indagini depistate

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bertolone e Mieli alla Basilica Immacolata: un giorno incontrerò la fede

Andrea Marino

Strada ‘Catanzaro-Cosenza’, comitato incontra presidente Oliverio

Matteo Brancati

Lite in centro a Catanzaro, interviene polizia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content