Calabria7

Scarico fognario sbagliato: sindaco denuncia Corap ai Carabinieri (VIDEO)

(ndl) – Ha già presentato denuncia ai Carabinieri contro il Corap, l’ente pubblico economico strumentale della Regione Calabria.

Lui è Raffaele Scaturchio, sindaco di Dasà (Vibo Valentia), capofila corsortile dell’impianto fognario che serve anche i comuni di Arena ed Acquaro.

Con le ultime abbondanti piogge – anche le prime forti della stagione invernale – la stazione di collegamento delle acque nere di Dasà è tracimata uscendo fuori.

Come si vede dal video il pozzetto incriminato è stato costruito appena prima  ed in quota inferiore a quello definito ‘seconda stazione’.

Un gravissimo errore tecnico di costruzione – secondo il primo cittadino di Dasà – il quale per mesi, prima dell’estate, ha interpellato il Corap, l’ente regionale deputato ricevendone assordante silenzio (anche perchè in fase di liquidazione nonostante un doppio finanziamento).

Oggi però la situazione è fuori controllo.  Le fogne escono e finiscono in un vicino fiumiciattolo destinato inevitabilmente a mare.

Non solo. A farne le spese anche una vicina azienda agricola che riceve la sgradita melma.

Per questo motivo Scaturchio, in forza dei poteri di sindaco e capofila consortile, si è presentato ai Carabinieri sporgendo formale denuncia ai progettisti, direttore dei lavori ed esecutore di un’opera visibilmente anomala.

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rifiuti, istituito tavolo periodico di discussione tra Ato Cosenza e forze sociali

Matteo Brancati

Ritrovato “Birillo”, il cucciolo rapito nei giorni scorsi

Matteo Brancati

Bimbo nato morto a Vibo, ginecologa indagata per omicidio colposo

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content