Scatta l’Ecobonus per l’acquisto di veicoli. L’incentivo può arrivare a 13.750 euro

I moduli per le dichiarazioni devono essere compilati e firmati dall'acquirente e inseriti dal venditore nella piattaforma

Si riapre il portale Ecobonus sul sito del ministero delle Imprese e del Made in Italy. Dalle 10 di oggi, 3 giugno, è possibile fare domanda di nuovo per ricevere gli incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni inquinanti.

I moduli per le dichiarazioni devono essere compilati e firmati dall’acquirente e inseriti dal venditore nella piattaforma, che dovrà anche confermare le operazioni entro 270 giorni dalla data di inserimento. L’obiettivo dell’Ecobonus auto è chiaro: incentivare la rottamazione dei veicoili più inquinanti (attualmente circa il 25% del parco circolante) e abbattere così l’emissione di C02 come richiesto dalla normativa europea. L’incentivo può raggiungere i 13.750 euro con la sostituzione di un mezzo vecchio.

I moduli per le dichiarazioni devono essere compilati e firmati dall’acquirente e inseriti dal venditore nella piattaforma, che dovrà anche confermare le operazioni entro 270 giorni dalla data di inserimento. L’obiettivo dell’Ecobonus auto è chiaro: incentivare la rottamazione dei veicoili più inquinanti (attualmente circa il 25% del parco circolante) e abbattere così l’emissione di C02 come richiesto dalla normativa europea. L’incentivo può raggiungere i 13.750 euro con la sostituzione di un mezzo vecchio.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved