Schiaffi, lanci di bottiglie e insulti all’arbitro dopo un’espulsione: emessi 7 daspo nel Vibonese

Durante una partita per il campionato Allievi Under 17 contro la Costa degli Dei, giocatori e tifosi della Paravati non hanno accettato la decisione dell’arbitro

Il Questore di Vibo Valentia, nel quadro delle attività dirette a contrastare il fenomeno
delle violenze in occasione di manifestazioni sportive, ha emesso sette divieti di accedere
a manifestazioni sportive (D.A.spo.) per quanto verificatosi in occasione di una partita di
calcio. Nel corso del secondo tempo della gara “A.S.D. Paravati – A.S.D. Accademy Costa Degli Dei”, svoltasi il 17 febbraio scorso, presso l’impianto sportivo di Francica (VV), valevole per il campionato Allievi Under 17, a seguito di un provvedimento di espulsione nei confronti di un giocatore della A.S.D. Paravati, operato dal Direttore di gara, si è ingenerata un’accesa contestazione da parte dei giocatori e della relativa compagine della squadra del Paravati.

Violenza in campo

Violenza in campo

Le contestazioni sono sfociate in un’accesa protesta e in atti di violenza e minacce rivolti al direttore di gara, da parte dei giocatori della medesima squadra. Ciò ha determinato la decisione del direttore di gara di sospendere definitivamente la partita per preservare la propria incolumità fisica. L’arbitro, tra schiaffi, lanci di bottigliette, insulti e minacce, è riuscito a raggiungere gli spogliatoi grazie all’intervento delle forze dell’ordine che hanno impedito che l’evento potesse degenerare in più gravi conseguenze.

Gli immediati accertamenti svolti dagli agenti della Digos della locale Questura hanno
consentito di identificare i sette calciatori della società Vigor Paravati, coinvolti nelle azioni
violente. A conclusione dell’istruttoria svolta dalla Divisione Anticrimine, è stato adottato
il provvedimento D.A.spo. per la durata di due anni. Resta alta l’attenzione della Polizia di Stato verso tutti i comportamenti violenti e pericolosi per l’Ordine Pubblico posti in essere negli stadi, al fine di consentire lo svolgimento sereno e sicuro delle competizioni sportive.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved