Sciopero delle grandi catene a Reggio Calabria: il sit-in dei dipendenti di Federdistribuzione

I dipendenti di Zara, Ovs, Upim, Lidl e Despar rivendicano il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Fermi anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta

Oggi, sabato 30 marzo, scioperano le lavoratrici ed i lavoratori del Commercio e della Distribuzione Moderna Organizzata delle aziende aderenti a Federdistribuzione (Zara, Ovs, Upim, Lidl, Despar) per riconquistare il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. “In quest’ultima settimana sono stati rinnovati i tre CCNL di lavoro afferenti al Commercio ed al Terziario (Confcommercio, Confesercenti, Distribuzione Cooperativa) e solo Federdistribuzione ha arrogantemente rifiutato di riconoscere alle lavoratrici ed ai lavoratori diritti e miglioramenti delle loro condizioni di precarietà tentando uno scambio tra questi ed il salario”, giustificano gli enti in nota.

“I segretari regionali di Filcams Cgil – Fisascat Cisl – Uiltucs – Uil non accettano questo atteggiamento provocatorio Irrispettoso e umiliante delle professionalità che ci sono all’interno delle aziende che aderiscono a federdistribuzione e, auspicando un ripensamento da parte aziendale e una celere riapertura del tavolo delle trattative”, prosegue la nota. Un sit-in unitario è stato organizzato a Reggio Calabria su Corso Garibaldi dalle ore 11,00 alle ore 12,00 al quale prenderanno parte le lavoratrici ed i lavoratori delle aziende in sciopero e dirigenti del sindacato.

“I segretari regionali di Filcams Cgil – Fisascat Cisl – Uiltucs – Uil non accettano questo atteggiamento provocatorio Irrispettoso e umiliante delle professionalità che ci sono all’interno delle aziende che aderiscono a federdistribuzione e, auspicando un ripensamento da parte aziendale e una celere riapertura del tavolo delle trattative”, prosegue la nota. Un sit-in unitario è stato organizzato a Reggio Calabria su Corso Garibaldi dalle ore 11,00 alle ore 12,00 al quale prenderanno parte le lavoratrici ed i lavoratori delle aziende in sciopero e dirigenti del sindacato.

Sciopero nei giorni di Pasqua e Pasquetta

Inoltre Filcams Cgil – Fisascat Cisi – Uiltucs Uil confermano anche quest’anno lo Sciopero generale del Commercio e della DMO nei giorni di Pasqua e Pasquetta per chiedere la modifica delle normative che hanno portato alle aperture liberalizzate, impedendo alle lavoratrici ed ai lavoratori di poter godere delle festività e del giusto riposo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved