Sciopero nazionale dei trasporti, mezzi a rischio anche in Calabria: gli orari e le città interessate

Da Nord a Sud i sindacati chiedono aumenti salariali, migliori condizioni di lavoro e blocco delle privatizzazioni
sciopero

Aumenti salariali dignitosi, migliori condizioni di lavoro, blocco delle privatizzazioni, tutela delle salute e sicurezza. È all’insegna di queste richieste che scatta domani, 24 gennaio, lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale, prima protesta del 2024. A proclamarlo sono Usb, Cobas Lavoro Privato, Cub Trasporti, Adl, Sgb, Associazioni lavoratori Cobas e Orsa, che hanno organizzato un presidio davanti al Ministero dei Trasporti e in altre città.

Gli orari dello sciopero

Gli orari dello sciopero

Questi gli orari dell’astensione per la Regione Calabria, tenendo conto, precisa l’Usb, dei bacini dove non è possibile articolare lo sciopero per effetto delle leggi e normative che ne limitano l’esercizio del diritto: dalle 00:01 alle ore 04:59 – dalle ore 08:01 alle 17:59 e dalle 21:00 a fine servizio. Nella società SAJ – S.r.l saranno garantiti i servizi minimi dalle 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 13:00 alle ore 16:00.

AMC Catanzaro

L’AMC comunica che, in caso di adesioni dei lavoratori, potrebbero verificarsi disagi. In ogni caso, saranno garantite tutte le corse programmate dall’Azienda che ricadono nelle fasce di garanzia, ovvero, 5:30 – 8:30 / 12:30 – 15:30.

AMACO Cosenza

L’AMACO informa che singoli lavoratori dell’azienda, pur non essendo iscritti ai sindacati organizzati, potrebbero aderire alla paralizzazione. “Pertanto potrebbero verificarsi dei disagi per effetto della soppressione di corse del servizio urbano in proporzione all’entità di adesione del personale di guida allo sciopero ad oggi non quantificabile. Si precisa a Cosenza che sarà garantito il regolare servizio nelle seguenti fasce orarie: mattina 5.00-8.00, sera 18.00-21.00”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
È stata parzialmente distrutta la chiesetta della Vergine, ma fortunatamente al momento del fatto non c'era nessuno nel locale
Il tribunale ha accolto il ricorso degli avvocati della società, presentato dopo la chiusura dell'attività su decisione del Questore
Il sindaco Antonio Landro denuncia l'accaduto e condanna l'episodio di violenza a nome dell'amministrazione comunale
Tutti bocciati e selezioni da rifare. Per uno stipendio da 19mila euro l'anno si sono presentati in 30, ma nessuno ha superato la prova scritta
Il cane, appartenente alla sua famiglia, ha morso la piccola alla testa, alle braccia e ai glutei. Le sono stati applicati oltre 30 punti di sutura
Unico evento pubblico di Carnevale a Catanzaro, era inizialmente previsto per l'11 febbraio ma è stato rinviato a causa del cattivo tempo
La delegazione dei manifestanti ha portato al Vaticano la mucca Ercolina e un trattore da dare in dono al Pontefice
I vigili del fuoco sono al lavoro ininterrottamente. Annunziato lo sciopero nazionale di due ore indetto da Cgil e Uil per le morti sul lavoro
I malviventi hanno messo fuori uso le telecamere per rubare il patrimonio pubblico, provocando un danno di 80 mila euro
L'azzurro ha battuto in finale Alex De Minaur. Sarà il primo italiano a spingersi così in alto da quando esiste il ranking computerizzato nel tennis maschile
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved