Scontro frontale nel Salernitano, chi sono i due carabinieri morti nel tragico incidente

Due giovani, Francesco Ferraro e Francesco Pastore, hanno perso la vita. Coinvolta una terza automobile, quattro in totale i feriti

Due carabinieri sono morti in un incidente stradale avvenuto nella notte lungo la strada che collega i comuni di Eboli e Campagna, in provincia di Salerno: si tratta del maresciallo Francesco Pastore, 25 anni, e dell’appuntato scelto Francesco Ferraro, di 27 anni, entrambi di origine pugliese e in servizio presso la stazione di Campagna. Secondo le prime ricostruzioni l’automobile su cui viaggiavano i due militari, insieme ad un collega rimasto ferito, si sarebbe schiantata frontalmente contro una Range Rover che proveniva dal senso opposto di marcia.

L’incidente è avvenuto lungo la strada statale 19, che collega il quadrivio di Campagna e località Sant’Andrea; la dinamica è ancora in fase di accertamento. Sul posto sono arrivate sei ambulanze e i Vigili del Fuoco. Le due vittime erano sedute sul lato passeggero e sul sedile posteriore; il collega che era alla guida, rimasto ferito, è stato ricoverato nell’ospedale di Eboli. Dopo il tremendo impatto frontale il Suv è andato a sbattere contro una terza automobile, condotta da un 75enne di Campagna (Salerno), che è stato ricoverato a Battipaglia in prognosi riservata. Nella Range Rover c’erano una 31enne di Campagna e una ragazza di 18 anni, entrambe sono state condotte nell’ospedale di Oliveto Citra.

L’incidente è avvenuto lungo la strada statale 19, che collega il quadrivio di Campagna e località Sant’Andrea; la dinamica è ancora in fase di accertamento. Sul posto sono arrivate sei ambulanze e i Vigili del Fuoco. Le due vittime erano sedute sul lato passeggero e sul sedile posteriore; il collega che era alla guida, rimasto ferito, è stato ricoverato nell’ospedale di Eboli. Dopo il tremendo impatto frontale il Suv è andato a sbattere contro una terza automobile, condotta da un 75enne di Campagna (Salerno), che è stato ricoverato a Battipaglia in prognosi riservata. Nella Range Rover c’erano una 31enne di Campagna e una ragazza di 18 anni, entrambe sono state condotte nell’ospedale di Oliveto Citra.

L’amico di Ferraro: “Dedicava la sua vita al sociale”

Il vicesindaco di Montesano Salentino, Alessandro Verardo, ha ricordato Francesco Ferraro, di cui era amico. Il giovane carabiniere, ha spiegato, andava spesso nella cittadina della provincia di Lecce di cui è originario e dove vive la sua famiglia. Era “un amico, una persona straordinaria, eccezionale. Una di quelle persone che ha sempre dedicato la sua vita al sociale”. Con Francesco Ferraro, prosegue Verardo, “abbiamo fatto insieme tantissime cose. Tantissime attività nell’ambito della protezione civile. Era un ragazzo speciale. Qui siamo una piccola comunità di 2600 anime e ci conosciamo tutti. Francesco era amato da tutti perché buono di cuore”.

Il cordoglio dell’Arma dei Carabinieri

Il Comandante Generale Teo Luzi e i Carabinieri hanno espresso “profondo cordoglio alle famiglie del maresciallo Francesco Pastore e del carabiniere Francesco Ferraro, deceduti questa notte a Campagna (SA) in un incidente stradale durante un servizio di controllo del territorio, a tutela dei cittadini. Al carabiniere Paolo Volpe, rimasto gravemente ferito, gli auguri di pronta guarigione”.

Il comune di Eboli, limitrofo a quello di Campagna, dove è avvenuto l’incidente, ha pubblicato un post di cordoglio: “Una città ammutolita dal dolore e dal cordoglio per il tragico incidente che ha strappato alla vita due giovani militari dell’Arma dei Carabinieri. Ai familiari, alla Compagnia di Eboli e alla stazione dei Carabinieri di Campagna va il nostro pensiero e la nostra preghiera”.

Il presidente della Camera dei Deputati, Lorenzo Fontana, è intervenuto sulla vicenda con un messaggio di vicinanza per le vittime: “Esprimo profondo cordoglio per il tragico incidente stradale, avvenuto in provincia di Salerno, in cui hanno perso la vita due carabinieri. Rivolgo alle famiglie del maresciallo Francesco Pastore e dell’appuntato scelto Francesco Ferraro le più sentite condoglianze e alle persone ferite sinceri auguri di pronta guarigione”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved