Calabria7

Scoperta archeologica in Calabria, venuta alla luce una necropoli romana

Una nuova e importante scoperta archeologica in Calabria. Una necropoli di origine romana, risalente probabilmente al I secolo d. C., è tornata alla luce a Locri, in provincia di reggio Calabria.

Lo scorso 10 agosto arrivarono i primi rinvenimenti fatti nel corso dei lavori di ristrutturazione dell’ex scuola San Cono. Portate alla luce già 23 sepolture, brocche e monili in bronzo. Il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, ha annunciato sul suo profilo Facebook che la scuola (in foto) sarà trasformata. “L’ex plesso scolastico -scrive – verrà trasformato in un Centro Culturale”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus: sindaco Gioia Tauro chiude edicole di domenica, protesta Fnsi

Mirko

Tropea, grande successo dell’Opera “E l’Aquila raggiunse il Sole”

Mirko

Finisce con l’auto contro guard rail sulla statale 106, muore un uomo

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content