Calabria7

Autofficina abusiva a Lamezia, denunciato 64enne e sequestrate attrezzature

autofficina abusiva a Lamezia

I carabinieri di Lamezia Terme Principale, supportati dalla locale Stazione Carabinieri Forestale, hanno deferito S.L., 64enne lametino, per esercizio abusivo di una professione e gestione illecita di rifiuti. I militari, insospettiti dal continuo via vai di auto e persone, sono intervenuti in un piccolo locale, sito nella zona di via del Progresso, dove hanno accertato la presenza di una vera e propria autofficina “completamente abusiva”, priva di qualsiasi titolo autorizzativo.

Durante le attività di controllo è stata accertata la presenza di rifiuti speciali pericolosi consistenti in oli esausti di motore, apparecchiature meccaniche e batterie di auto in assenza della documentazione comprovante il corretto smaltimento e/o recupero degli stessi. Il locale adibito ad autofficina e il materiale presente sono stati posti sequestrati. L’uomo è stato deferito alla competente autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cosenza, allacci abusivi alla rete elettrica: denunce

Matteo Brancati

“E…state con noi a Barone”, la festa in onore di S. Massimiliano riunisce il quartiere

manfredi

Puntano pistola contro donna e mettono a segno rapine, arrestati 2 giovani

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content