Calabria7

Scoperti lavoratori in nero, due con reddito di cittadinanza

carabinieri

Lavoravano in nero e percepivano anche il reddito di cittadinanza. Lo hanno scoperto i carabinieri del Nucleo ispettorato lavoro di Vibo Valentia.

Con l’ausilio dei militari di Spilinga, hanno controllato un cantiere per la realizzazione di una struttura ricettiva a Santa Domenica di Ricadi, scoprendo diverse irregolarità in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro; i cinque operai presenti al momento dell’ispezione sono stati trovati a lavorare su ponteggi privi di parapetti.

Inoltre, tutti e cinque sono risultati privi di contratto di assunzione. Due percepivano anche il reddito di cittadinanza. Complessivamente sono state elevate sanzioni amministrative per 25mila euro euro con conseguente sospensione dell’attività imprenditoriale a carico del titolare dell’impresa edile mentre nei confronti del committente dei lavori, i Carabinieri hanno proceduto alla denuncia per mancanza di permesso a costruire con sanzione di 6.000 euro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Questura Catanzaro, oltre 100 misure per l’emergenza Coronavirus

Mirko

Droga, arrestato nel Crotonese giovane in possesso di marijuana

Matteo Brancati

In fiamme fienile nel Catanzarese, distrutti macchinari agricoli (VIDEO)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content