Screening per le patologie oncologiche e cardiovascolari, si rinnova l’accreditamento Inps

Presso le strutture accreditate sarà possibile eseguire gli esami, per i quali l’INPS metterà a disposizione contributi sotto forma di voucher. Come presentare la domanda

Si rinnova la prestazione di screening per la prevenzione oncologica e cardiologica, istituita in via sperimentale nel 2021 in favore degli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Visti i risultati positivi della sperimentazione, in termini di percentuale di utenza coinvolta e in numero di casi di effettivo accertamento di stati iniziali delle patologie, che hanno consentito un intervento sanitario tempestivo con esito positivo, l’INPS – Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali – rinnova anche per l’anno 2024 la prestazione di screening.

Come fare la domanda

Come fare la domanda

È stato pubblicato l’Avviso di Accreditamento Screening 2024, rivolto a tutte le strutture che operino in campo sanitario (centri medici, ambulatori polispecialistici, laboratori analisi) e siano provviste delle strumentazioni e del personale medico specializzato per l’espletamento, all’interno della propria struttura, delle tipologie di screening previste. La domanda di accreditamento potrà essere presentata dalle ore 12.00 dell’8 aprile 2024 sino alle ore 12.00 del 7 maggio 2024.

Presso le strutture accreditate sarà possibile eseguire gli screening sanitari, per i quali l’INPS, per effetto di apposito Bando, metterà a disposizione contributi sotto forma di voucher dotato di QR Code stampabile o scaricabile su dispositivi elettronici. Il bando, che sarà pubblicato successivamente all’Avviso, è rivolto agli iscritti/e alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali rientranti nella fascia di età compresa tra i 40 ed i 67 anni.

L’importanza dello screening

Data l’importanza della materia trattata, è opportuna la massima diffusione su tutto il territorio nazionale, così da garantire agli utenti la possibilità di rivolgersi presso strutture presenti o limitrofe al proprio Comune di residenza. La diagnostica preventiva, infatti, è essenziale per la prevenzione di alcune malattie molto diffuse, prime tra tutte quelle di tipo oncologico e cardiologico. L’intervento tempestivo è fondamentale in quanto la diagnosi precoce permette di salvare in molti casi la vita, di evitare l’insorgere di stati invalidanti e comunque di affrontare più efficacemente la malattia prima che essa si aggravi.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved