Calabria7

Scuola di polizia, scontro interno ai 5 stelle. Tucci stoppa Barbuto: “Non si muove da Vibo”

“La storica scuola allievi agenti di polizia di Vibo Valentia non si tocca, sta bene lì dove è sempre stata. L’idea di trasferirla a Cutro, in provincia di Crotone, avanzata da alcuni rappresentanti istituzionali, per riparare a un vecchio accordo di programma sfumato e occupare uno stabile in disuso destinato all’origine all’Esercito, è priva di valide ragioni”. Lo afferma, in una nota, il deputato del Movimento 5 stelle Riccardo Tucci che replica così alla collega di partito Elisabetta Barbuto che aveva rilanciato l’ipotesi di trasferire la Scuola di polizia di Vibo Valentia, a Cutro, in provincia di Crotone. Barbuto  aveva definito “corretta” la proposta, perché “supportata da evidenti motivi, visto che per la sede della Scuola per Allievi agenti della Polizia di Stato, attualmente ubicata a Vibo Valentia, lo Stato paga un fitto oneroso”. Motivazioni che anche il senatore vibonese e coordinatore regionale di Forza Italia Giuseppe Mangialavori , “risibili” perché “occupare un immobile per il quale, a due decenni dalla sua costruzione, non è stata trovata alcuna utile destinazione, rappresenterebbe un segno dell’ulteriore disinteresse dello Stato nei confronti di uno dei territori più poveri e arretrati d’Italia. Invito perciò gli autori di questa proposta balzana a rassegnarsi anzitempo: Vibo, i suoi cittadini, le varie amministrazioni provinciali e i tanti rappresentanti istituzionali di questo territorio non accetteranno di prendere nemmeno in considerazione uno scenario di questo tipo. La Scuola di polizia sta bene dove sta e non si tocca”.

Dello stesso avviso il sindaco di Vibo Maria Limardo: “È del tutto impensabile sul piano storico ma anche culturale e ambientale, immaginare la possibilità di un trasferimento della Scuola di Polizia di Vibo Valentia in alcune palazzine ubicate a Cutro. La nostra Scuola di Polizia è dotata di una struttura particolarmente idonea, completamente dedicata allo scopo, essendo inserita all’interno di un contesto strutturale in grado di garantire non solo la preparazione teorica degli allievi ma anche quella tecnico-fisica”. (b. m.)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

La Vibonese vuole spezzare l’entusiasmo bacchico della Cavese

Antonio Battaglia

Regionali, Tansi sulla statale 106: “Deve diventare ‘fatto’ concreto” (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati

In Calabria vince la solidarietà: tante le iniziative per aiutare chi ha più bisogno

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content