Calabria7

Scuola nega l’ingresso della terapista per un bimbo autistico, solidarietà per Simonluca

“La Cooperativa Sociale “La Cicogna”, – si legge in una nota – da anni attiva nel settore delle politiche sociali e della famiglia e di recente impegnata a Soverato con il Centro ludico-ricreativo per bimbi con spettro autistico e sindrome di Down “Ali di Cristallo”, esprime vicinanza e solidarietà ad Irene e Simonluca ed alla famiglia”. Simonluca è un bambino di 5 anni, affetto da una forma di autismo grave, non verbale. Da poco i genitori hanno introdotto una nuova terapia della comunicazioni attraverso immagini, ma la scuola frequentata dal piccola non ha acconsentito all’ingresso della terapeuta per continuare la terapia in ogni contesto della sua quotidianità.

Sempre dalla parte dei bambini

“Eravamo, siamo e saremo sempre dalla parte dei bambini – dichiara in una nota ufficiale la presidente Nicoletta Bianco – e la Scuola deve essere inclusiva e deve saper ascoltare, sempre e tutti! L’inclusione scolastica è un diritto sacrosanto e fondamentale. Speriamo che il caso si risolva al più presto e nel miglior dei modi, dando ascolto ai bisogni concreti di Simonluca e della sua cara mamma Irene Biancardi”.

LEGGI ANCHE | Negato l’ingresso della terapista a scuola per un bimbo autistico. I genitori: “Vogliamo giustizia”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Telefonia 5G sperimentale in 4 comuni calabresi: ci sono rischi?

nico de luca

Zainetto con cartucce e armi trovato sottoterra a Catanzaro Lido

Gabriella Passariello

Variante Covid, scoperti sei casi a Napoli: passeggeri di ritorno da Londra

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content