Segnalato branco di cani randagi nel cantiere della metro di Catanzaro

"Segnalazioni di rischio legate soprattutto alla fermata dei bus dove i cani, numerosi, spesso si radunano creando tensione e preoccupazione"

“Da qualche settimana nell’area dove persiste il cantiere della metropolitana di superficie, nel quartiere Sala, si registra la presenza di un branco di cani randagi che costituisce pericolo per residenti e pedoni. Mi sono pervenute, a tal riguardo, – informa il consigliere comunale di Catanzaro Luigi Levato – diverse segnalazioni di rischio legate soprattutto alla fermata dei bus Amc, posta nelle vicinanze dello spazio dove i cani, numerosi, spesso si radunano creando tensione e preoccupazione tra chi attraversa la zona circostante”.

Cani randagi a Catanzaro, la proposta

Cani randagi a Catanzaro, la proposta

“Considerando la particolare esigenza di garantire la sicurezza dei cittadini, sarebbe opportuno – secondo Levato – che la stessa area cantiere venga adeguatamente transennata per impedire la formazione di eventuali branchi di randagi. Al tempo stesso, voglio richiamare l’attenzione dei Vigili urbani e dell’Asp di Catanzaro per adottare tutti i provvedimenti necessari, a tutela delle salute delle persone così come degli animali, prima che possa accadere qualche malaugurato episodio”.

Immagine di repertorio

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
storie
La fece realizzare l’avvocato Giovanni Correale Santacroce, socialista, primo sindaco del capoluogo dopo la caduta del fascismo
Eseguite 10 misure cautelari nei confronti di 4 donne e due uomini che gestivano le minori. Gli incontri avvenivano in un b&b
Il magistrato in aula aveva chiesto la condanna a poco più di un anno di reclusione per l'imputato giudicato con rito abbreviato
il retroscena
L'idea di poter beneficiare di un loro sostegno sotterraneo a discapito del centrodestra? Tutte le contraddizioni di un comizio elettorale
Serie B
La squadra di Vivarini a un passo dal clamoroso sorpasso nel finale con Donnarumma che colpisce il palo. Si deciderà tutto sabato allo Zini
Insussistenti gli addebiti disciplinari che venivano contestati all'ex procuratore aggiunto di Catanzaro già prosciolto dalle accuse a Salerno
"Sempre più numerose le segnalazioni di utenti che denunciano telefonate da parte di presunti rappresentanti di aziende o altri enti"
A bordo c'erano 211 passeggeri e 18 membri dell'equipaggio. Ancora non è chiaro esattamente cosa sia successo
I dissidi che hanno portato alla lite sarebbero da ricondurre a problemi di natura privata. L’arma è stata sequestrata 
Armati di guanti, rastrelli, sacchetti e di tanta voglia di fare i volontari dell'associazione hanno ripulito il litorale
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved