Calabria7

Sentenza Juve: minacce a Chinè, Gravina e alla compagna di quest’ultimo

sentenza juve

Minacce ed insulti via social dopo la pubblicazione della sentenza sulla Juve nei confronti del procuratore della Federcalcio, Giuseppe Chinè, del presidente Gabriele Gravina e della sua compagna, Francisca Ibarra. A quest’ultima viene anche attribuita una falsa storia Instagram dove campeggiava il -15 con il logo della società bianconera. Per tutti questi casi – apprende l’ANSA – è in corso la segnalazione alle autorità competenti. Dalla Figc filtra “sdegno per gli insulti e le minacce”, nonché “solidarietà ai destinatari di queste aggressioni social”.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content