Sequestrata e violentata per 2 anni una 17enne: botte e sigarette spente addosso

A salvare la ragazza è stato un passante, che l'ha notata in strada mentre camminava spintonata dai suoi aguzzini
violenta donna

Una ragazza tedesca di 17 anni è stata sequestrata e tenuta per due anni all’interno di una stanza di un agriturismo in zona Cesano a Roma. La vittima, all’epoca dei fatti minorenne, ha vissuto un vero e proprio calvario. Autori delle violenze sono due uomini di origine pachistana, che i carabinieri hanno arrestato il 27 maggio 2021. A salvarla dai soprusi è stato un passante, che l’ha notata in strada mentre camminava spintonata dai suoi aguzzini. Ora la giovane sta bene, l’incubo si è concluso.

La giovane era in Italia per trovare il fidanzato

La giovane era in Italia per trovare il fidanzato

I fatti risalgono a settembre 2019, quando la diciassettenne aveva lasciato il suo Paese d’origine ed era arrivata in Italia con un 27enne pachistanese. L’uomo l’ha portata nell’agriturismo di Cesano, nell’estrema periferia Nord di Roma, dove ad aspettarli c’era il suo amico. I due l’hanno sequestrata, togliendole i documenti e lo smartphone e impedendole ogni contatto con l’esterno. La sottoponeavano a diversi tipi di violenza, insultandola, minacciandola di morte, la colpivano con pugni allo stomaco e schiaffi sul viso, le spegnevano le sigarette sul corpo e ne abusavano sessualmente.

Un passante l’ha salvata

Solo grazie all’intervento di un passante la ragazza si è salvata: l’uomo ha notato il trio in strada, la giovane aveva un’espressione assente e veniva strattonata. Lui non si è voltato dall’altra parte, ma ha voluto vederci chiaro, fondamentale la sua segnalazione alle forze dell’ordine.

Il processo vede già una condanna

Come riporta Il Messaggero i due uomini arrestati sono finiti a processo, che vede già una condanna. Il primo uomo, di 27 anni, che diceva di essere il suo fidanzato, giudicato con il rito abbreviato è stato condannato in via definitiva per violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia, reati aggravati dal fatto che la vittima fosse minorenne e non parlasse la lingua italiana. Il secondo uomo, oggi di 39 anni, è imputato davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Roma e dovrà rispondere davanti al giudice degli stessi reati.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La vicenda giudiziaria ha avuto inizio nel 2011. Gli inquirenti contestarono una lunga serie di abusi edilizi, realizzati a partire dal 1979
Antonio Decaro ha partecipato ad un incontro in Calabria con il senatore Nicola Irto, l'arcivescovo Giovanni Checchinnato e il sindaco Caruso
In programma numerosi appuntamenti durante due giorni, con maschere, sfilate e divertimento per i grandi e i piccoli
L'anno scorso le denunce di infortunio con esito letale sono state 1.041 in tutto il Paese, 49 in meno rispetto al 2022
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved