Non è possibile copiare i contenuti di questa pagina

Calabria7

Sequestrati fanghi depuratori nel Cosentino

I carabinieri forestale di Corigliano hanno controllato gli impianti di depurazione comunali di Francavilla Marittima e Cerchiara di Calabria constatando alcune irregolarità e sequestrando i fanghi degli impianti. In quello del comune di Francavilla, in località “Vigne”, ci sono sei vasche di essiccamento che al momento del controllo sono risultate colme di fanghi in stato solido e coperti dalla vegetazione. Fanghi ottenuti dalla conclusione del procedimento di trattamento delle acque reflue. Un quantitativo complessivo di 300 metri cubi che è oltre il limite massimo consentito di 30 metri cubi.

Stesso problema è stato rilevato nell’impianto comunale di depurazione di Cerchiara di Calabria, in località “Piana”. Da un esame della documentazione fornita è emerso che i fanghi non sono stati smaltiti da circa due anni. In entrambi i casi è scattato dunque il sequestro dei fanghi, individuando le responsabilità in capo alle Amministrazioni comunali.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Spaccio di cocaina a Catanzaro, due condanne

manfredi

Terzo Megalotto SS. 106, Oliverio scrive al Ministro Toninelli

manfredi

Crotone, evade dagli arresti domiciliari. Arrestato.

Antonia Opipari
Click to Hide Advanced Floating Content