Calabria7

Sequestro di minori, convalidato l’arresto dei tre cosentini

Il tribunale di Cosenza ha convalidato l’arresto in carcere di Daniele Bevilacqua, sua moglie Laura Spampinato e Francesco Bevilacqua. I tre erano stati arrestati nella giornata di lunedì dopo la denuncia di un imprenditore catanzarese del settore immobiliare con l’accusa di rapimento di minori. I tre hanno negato le accuse, affermando di essere stati vittime di una truffa: l’imprenditore non avrebbe mai consegnato loro i mobili ordinati e quando gli hanno chiesto un incontro si sono presentati chiedendo all’uomo di tenere i minori di attesa. Il gip ha però ritenuto che i tre debbano rimanere in carcere perché sussiste il pericolo di reiterazione di reato. Dovranno rispondere a vario titolo di sequestro di persona, rapina e lesioni. Gli atti passeranno ora alla distrettuale di Catanzaro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta: confiscati beni per 900.000 euro nel Reggino

Matteo Brancati

Cani in condizioni igieniche precarie nel Cosentino

manfredi

Incendi e tetti scoperchiati, giornata impegnativa per vigili del fuoco

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content