Calabria7

Sergio Abramo: “La presenza di Gratteri accanto a Zappia è un segnale di speranza”

“E’ stato un segnale importante di fiducia e di speranza la presenza del procuratore Gratteri a un vero giorno di festa per tutta la Calabria, come quello che ha visto il tabaccaio Carmelo Zappia di Nicotera riaprire la sua attività dopo aver denunciato e fatto arrestare i suoi estorsori. Una storia di riscatto che è, al tempo stesso, una testimonianza di quanto il coraggio di denunciare, da una parte, e la presenza dello Stato sul territorio, dall’altra, siano stati fondamentali per dare nuova linfa ad un’intera comunità”. Lo afferma in una nota il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo.

 

“Le parole del procuratore Gratteri, – afferma Abramo – che è stato al fianco dell’esercente durante la sua lunga battaglia per la legalità, non lasciano spazio ad alcun dubbio. Ha parlato di un “modello da imitare”, evidenziando quanto sia importante che ognuno, per la propria parte, scelga da che parte stare. L’esempio di Zappia è la migliore espressione della determinazione e dell’orgoglio di un cittadino che non si è arreso davanti al condizionamento della ‘ndrangheta e ha avuto fiducia nelle istituzioni riuscendo, alla fine, a rialzare le serrande e a riabbracciare i clienti dopo una battaglia durata circa un anno”.

“Un piccolo, grande risultato – conclude –  che è stato giustamente celebrato da tutti i protagonisti, con in prima linea i procuratori di Catanzaro e di Vibo che, unendo le forze sui rispettivi territori, sono impegnati ogni giorno a garantire la legalità e la sicurezza dando una risposta concreta e visibile della presenza dello Stato a tutti i cittadini”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Maggioranza: “Opposizione girerà un film, Gli Spietati”

Mirko

Europee/ Iacucci-Nucera in lista Pd. Graziano: Coppia di primo piano

Carmen Mirarchi

Cipe: Conte: 28 miliardi di euro per infrastrutture, attenzione a Sud

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content