Serie A, l’Udinese sbatte sul muro invalicabile del Crotone: punto d’oro per gli Squali

udinese-crotone

(a.b.) – Poche emozioni, nessun gol. Il Crotone sa anche soffrire e lo dimostra alla Dacia Arena, dove strappa un punticino all’ostica Udinese di Gotti. 0-0 il risultato finale di un match complicato, che ha visto i rossoblù resistere stoicamente alle insistenti scorribande bianconere dopo un primo tempo pressoché equilibrato. Era importante trovare continuità dopo i tre punti contro lo Spezia e la squadra di Stroppa conquista un pareggio d’oro per morale e classifica.

Primo tempo

Primo tempo

Stroppa ripropone la coppia d’attacco Riviere-Simy, con Messias arretrato sulla linea dei centrocampisti come in altre occasioni. A difesa di Cordaz il classico terzetto Cuomo-Marrone-Golemic, mentre ai lati del centrocampo partono dal 1′ Pereira e Reca. Nei primi minuti di gioco è l’Udinese a prendere in mano le redini del gioco. Dopo un avvio titubante, il Crotone guadagna metri e prova ad affacciarsi nella trequarti avversaria. Al 9’ Reca arriva al cross dalla trequarti per Simy che di testa non riesce ad angolare.

Al 14’ è Messias a mettere i brividi con un calcio di punizione che sfiora l’incrocio dei pali. Il match si assesta su ritmi equilibrati, con gli Squali protagonisti di un buon possesso palla ma poco incisivi negli ultimi metri. Al 21’ Pussetto raccoglie un assist di De Paul e insacca, ma il direttore di gara annulla tutto per posizione di offisde. L’Udinese è viva e rilancia al minuto 32, quando De Paul parte in slalom e scarica per Nestorovski che consegna  il pallone a Cordaz. Poche emozioni, poche occasioni da rete: il primo tempo si conclude a reti inviolate.

Secondo tempo

I padroni di casa sono più brillanti e al 46’ creano subito una chance con una conclusione di Nestorovski dalla distanza che non impensierisce Cordaz. Stroppa inserisce Henrique al posto di Riviere per avanzare Messias, dall’altra parte Gotti risponde con Deulofeu in luogo di Nestorovski. L’Udinese è in continua pressione e al minuto 62 va vicina al vantaggio: pallone rasoterra in area, velo di De Paul per Molina il quale calcia di prima intenzione non riuscendo però a calibrare con la giusta potenza. 

Il Crotone non riesce ad uscire dalla propria trequarti e i friulani provano ad approfittarne. Al 72’, Pussetto raccoglie un lancio di De Paul e salta Marrone, che rinviene all’ultimo secondo e chiude in angolo. Al minuto 74, l’Udinese sfiora ancora il gol: azione di contropiede, suggerimento a centro area di De Paul per Pussetto, il quale calcia di prima intenzione chiamando Cordaz all’intervento. Stroppa inserisce Zanellato e Dragus, ma il copione del match non cambia: l’Udinese martella alla ricerca del gol, il Crotone regge stoicamente e porta a casa un punto d’oro. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Confermato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Francesco Putortì, indagato per omicidio e tentato omicidio
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved