Serie A, Milan-Napoli: di fronte le ultime due squadre campione d’Italia

Questo è il weekend dei big match in Serie A: oltre alla sfida tra Roma e Inter di sabato sera, c’è anche quella fra Milan e Napoli. Per una vera e propria partita Nord contro Sud in tutto e per tutto.

Domenica 11 febbraio alle ore 20.45 quindi i rossoneri di Stefano Pioli ospiteranno i partenopei di Walter Mazzarri allo Stadio San Siro di Milano. Il match è valido per il posticipo della 24^ giornata di Serie A. Come spiegano portali dedicati e piattaforme sportive – come ad esempio 22bet slot – questa partita si preannuncia equilibra e ricca di emozioni da una parte e dall’altra, con entrambe le formazioni in corsa ancora per obiettivi importanti.

Domenica 11 febbraio alle ore 20.45 quindi i rossoneri di Stefano Pioli ospiteranno i partenopei di Walter Mazzarri allo Stadio San Siro di Milano. Il match è valido per il posticipo della 24^ giornata di Serie A. Come spiegano portali dedicati e piattaforme sportive – come ad esempio 22bet slot – questa partita si preannuncia equilibra e ricca di emozioni da una parte e dall’altra, con entrambe le formazioni in corsa ancora per obiettivi importanti.

Milan-Napoli, come arrivano le due squadre

In qualche modo, arrancando, il Milan è più vivo che mai. Le prestazioni della squadra di Pioli in queste ultime uscite non sono state eccellenti, ma con coraggio e determinazione i rossoneri sono comunque riusciti a portare a casa risultati importanti. Per ultima la vittoria in rimonta a Frosinone lo scorso weekend. Il Diavolo quindi ha consolidato la terza posizione in classifica e mira a raggiungere il secondo posto; la sconfitta della Juventus nel derby d’Italia contro l’Inter l’ha infatti lasciata solo a +4 dai rossoneri. L’obiettivo conclamato del Milan è qualificarsi per la Champions League, ma in realtà sotto sotto gli uomini di Pioli non hanno ancora dimenticato il sogno scudetto.

Discorso molto diverso per il Napoli, che in questi mesi ha dovuto fare i conti con tanti problemi. Dall’esonero di Rudi Garcia all’arrivo di Mazzarri in panchina, dalle parole non sempre adatte di De Laurentiis ai mal di pancia dei vari Kvaratskhelia e Osimhen. In qualche maniera però i partenopei si stanno riprendendo ed ora sono a quota 35 punti, validi per il 7^ posto in classifica; davanti ci sono Bologna, Roma e Atalanta. Anche in questo caso, per i campioni d’Italia in carica l’obiettivo minimo è quello di qualificarsi per la prossima Champions League.

Milan-Napoli, precedenti e statistiche

Milan e Napoli si sono incontrate in totale nella loro storia fra tutte le competizioni addirittura 174 volte: 69 vittorie rossonere, 64 pareggi e 51 successi azzurri. Considerando solo le partite disputate a San Siro, il bilancio è un po’ più netto: 39 trionfi a 19 per i padroni di casa, con 29 pareggi.

La gara d’andata a Napoli disputatasi nell’ottobre del 2023 è terminata 2-2. L’ultima vittoria del Milan è stata quella determinante per il passaggio del turno nella passata Champions League: è l’1-0 a San Siro nell’aprile del 2023. Per ritrovare invece un successo del Napoli bisogna tornare al settembre del 2022: in quel caso i partenopei si sono imposti addirittura a San Siro per 1-2.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Difendiamo il prodotto italiano" è lo slogan della mobilitazione degli agricoltori
Tra i rifiuti bruciati c'era anche della plastica, i cui fumi inalati rischiano di provocare un avvelenamento da sostanze chimiche tossiche e danni alla trachea, alle vie respiratorie e ai polmoni
È il modello che viene utilizzato per il versamento di tributi, contributi e premi e permette, nella stessa operazione, anche la compensazione di eventuali crediti
In genere avviene dopo 10 anni, ma ci sono anche casi in cui interviene prima: in quali casi succede
Da gennaio 2024 sono stati confermati 5 cinque casi nella stessa regione
L'Intervista
Lo scenario prefigurato dal docente Unical che estende il problema a tutto il Paese: "Lo Stato rischia di fallire"
l'inviato
In 200 vivono nel totale degrado in uno degli angoli più nascosti della tanto osannata Perla del Tirreno. Mezzo secolo di promesse e mancate risposte
Si tratta di due migranti di circa 30 anni, accusati di reati contro il patrimonio e la persona
Ceraso: “Oggi la mia gente ha dimostrato di non avere paura, sono orgoglioso di essere il loro sindaco”
Per ricostruire la dinamica dell'incidente sono intervenuti i carabinieri e gli ispettori dell'azienda sanitaria locale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved