Calabria7

Serie B, Cosenza e Frosinone si dividono la posta in palio: 1-1 al “Marulla”

Un altro piccolo importante tassello, ma il rammarico per la vittoria sfumata è grande. Il Cosenza ottiene un pari contro il Frosinone e sale a quota 11 punti in classifica. 1-1 il risultato finale di un match dalle due facce, con i Lupi bravi nella prima frazione a passare in vantaggio con Gori e a dare prova di solidità difensiva contro i ciociari che solo nella ripresa aumentano i giri del motore fino a trovare la rete del pari (su regalo di Vigorito). Alla squadra di Fabio Grosso non riesce il colpaccio proprio per l’ottimo meccanismo difensivo messo in atto dai rossoblù, che possono ora proiettarsi alla difficile trasferta di Benevento.

Primo tempo

Gli ospiti partono bene e dopo pochi minuti si rendono pericolosi: Ciano inventa per l’inserimento di Garritano, ma il suo tiro viene sporcato da Tiritiello sull’esterno della rete. Dopo una botta centrale di Gori al 13’, arriva la svolta per i Lupi: l’arbitro ravvisa un fallo in area di Maiello su Caso e comanda il penalty, poi realizzato da Gori. Dopo il vantaggio, il Cosenza si schiaccia nella propria metà campo a fronte del pressing a tutto campo dei ciociari. I giallazzurri, però, faticano a creare occasioni pericolose e i rossoblu si limitano a difendere con ordine. All’ultimo istante capita una buona chance ai Lupi: un cross dalla corsia di destra coglie in castagna Casasola e Ravaglia, con Corsi che s’intrufola e di testa non trova la porta da ottima posizione.

Secondo tempo

Nella ripresa i ciociari partono forte e al 50’ l’arbitro annulla loro un gol: cross tagliato di Zampano, Ciano prova a emulare la mano de Dios ma Fourneau non si fa ingannare. Fabio Grosso opera un triplo cambio per dare uno sprint ai suoi, ma il match entra in una fase interlocutoria con il gioco che si concentra prevalentemente a metà campo. Al 64’ Vigorito respinge in corner un destro da posizione defilata di Canotto, ma al 71’ il portiere rossoblù commette una grave sciocchezza che costa ai suoi il pari a firma di Novakovich.  Il Frosinone continua ad attaccare con grande determinazione e al 74’ l’ex Garritano colpisce con un destro a colpo sicuro che viene salvato sulla linea da Tiritiello. Zaffaroni prova ad alzare il baricentro mandando in campo Vallocchia e Florenzi, ma i rossoblù cercano di guadagnare metri in maniera disperata e devono accontentarsi di un pari. (an.bat.)

(foto in evidenza tratta dal profilo Facebook del Frosinone Calcio)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Spari contro l’auto di un carabiniere, sit-in di Libera a Cetraro: “Atto di gravità assoluta”

Antonio Battaglia

Degrado nel canile municipale, 9 indagati

Matteo Brancati

Cambiamenti Climatici, Fronte Verde: “Al via la prima causa contro lo Stato”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content