Calabria7

Serie B, Crotone pronto a consolidare il sogno promozione

di Antonio Battaglia – Si riparte, seppur con una grossa dose di amarezza. E non potrebbe essere altrimenti per il Crotone, proiettato sin dall’inizio ad un campionato di vertice e costretto ora a rimescolare le carte in tavola per l’emergenza Covid.

Consapevolezza di poter recitare un ruolo da protagonista, gioco corale e umiltà: ingredienti di una ricetta vincente, stilata da un abile condottiero quale Giovanni Stroppa. Il tecnico emiliano, infatti, ha inculcato con grande successo i suoi dettami ad una squadra capace di sbranare gli avversari e ridurli in brandelli, senza concedere loro una minima possibilità di ripresa.

La speranza, a dirla tutta, è quella di rivedere lo spettacolo ammirato fino a pochi mesi fa. Quando il gruppo rossoblu, corroborato da quattro vittorie consecutive e invidiato dall’intera cadetteria per il suo calcio spumeggiante e propositivo, fu costretto a fermarsi di fronte all’emergere di una clamorosa pandemia.

Ma non sarà semplice, per svariati motivi. Peserà, ad esempio, la mancanza di un pubblico fin qui decisivo per l’ottima media casalinga di 2,14 punti che ha spinto gli Squali al secondo posto in classifica. Il calendario, beh… quello è un tour de force da far accapponare la pelle: in programma, infatti, ci sono scontri diretti con sei squadre immischiate attualmente nella corsa ai playoff.

E si parte da domani pomeriggio. Nel clima surreale di uno Scida senza pubblico, gli Squali torneranno a calcare il prato verde contro un Chievo intenzionato a riaprire il discorso promozione diretta. Se è vero che Stroppa dovrà fare a meno dello squalificato Messias, ben più numerose e importanti sono le assenze con cui è costretto a fare i conti il tecnico clivense Aglietti: oltre all’infortunato Vaisanen, non saranno infatti del match Cesar e Frey.

In palio ci saranno ben più di tre punti (vecchie ruggini dell’estate 2018…), starà al Crotone avere la fame e la volontà di portare a casa i primi tre punti del nuovo mini-campionato. Per sognare in grande, come nel torneo precedente…

Andiamo alle probabili formazioni. Davanti a Cordaz, spazio al trio difensivo composto da Golemic, Marrone e Curado. A centrocampo, Molina e Gerbo agiranno ai lati della mediana composta da Crociata, Barberis e Benali, mentre in attacco Messias affiancherà bomber Simy.

Redazione Calabria 7

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Entusiasmo Volley Soverato: qualificazione aritmetica alla fase playoff promozione

Antonio Battaglia

Coronavirus, nell’Area Centrale Calabria ancora zero nuovi casi

Matteo Brancati

Storia segreta del Giro d’Italia in Calabria, tra passerelle di politici e fatture non pagate

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content