Calabria7

Serie B, la Reggina strappa un punto a Cremona e continua a sognare i playoff

cremonese-reggina

di Antonio Battaglia – Il colpaccio non riesce, ma le speranze di raggiungere i playoff sono ancora vivissime. La Reggina strappa un punto a Cremona e prosegue nella striscia di risultati utili consecutivi. 1-1 il risultato finale di un match equilibrato, con gli amaranto decisamente più determinati nella ripresa che ha poi portato il gol del pari a firma di Rivas. Un punticino che lascia un po’ di amaro in bocca ma, complice la contestuale sconfitta del Chievo, consente di accorciare sull’ottava posto e proietta i ragazzi di Baroni a un finale di stagione ancora tutto da scoprire.

Primo tempo

Primi possessi manovrati gestiti dalla Cremonese, che al minuto 11 crea il primo brivido: lunga azione dei padroni di casa che portano Valzania al tiro dal limite, pallone raccolto da Ciofani che libera il destro a giro sul secondo palo trovando però l’attenta risposta di Nicolas. I padroni di casa sono più intraprendenti degli amaranto e prendono campo, mettendo spesso in difficoltà la difesa avversaria, soprattutto con Baez. La Reggina, dalla sua, non disdegna sortite offensive ma pecca quasi sempre nell’ultimo passaggio. 

Al 28’, prima chance per la squadra di Baroni con una conclusione da buona posizione che termina alta sopra la traversa. La gara si assesta su ritmi equilibrati e si concentra prevalentemente a metà campo, dopo diverse sortite offensive da ambedue le parti che si risolvono in una nulla di fatto. L’armonia predominante, però, viene bruscamente spezzata al 42’ dal gol di Valzania, che si avventa su una respinta aerea di Crisetig ed esplode il destro al volo da ottima posizione che si insacca alla destra di Nicolas. 

Secondo tempo

Nella ripresa gli amaranto scendono in campo con maggiore determinazione e al 53′ sfiorano il pari con un colpo di testa di Denis che termina di poco largo a Carnesecchi battuto. Dopo cinque minuti, altra chance per i ragazzi di Baroni: corner di Di Chiara che spiove sul secondo palo, Denis ha il tempo di prendere la mira e impatta di testa trovando però l’attenta risposta di Carnesecchi. La Reggina spinge sull’acceleratore e al 62′, sul corner di Di Chiara, Del Prato colpisce di testa mandando il pallone sul montante.

La Cremonese non riesce a opporre una reazione e al 66′ agguanta il pari: Denis controlla sulla trequarti e allarga per Rivas che entra in area ed esplode il destro, Carnesecchi devia ma non riesce ad evitare la rete. Il match diventa più equilibrato e giocato a viso aperto da entrambe le squadre, ma nel finale spinge la Reggina: al 73′ Liotti impatta di testa da distanza ravvicinata, ma Carnesecchi si fa trovare pronto e blocca la sfera. La reazione grigiorossa arriva cinque minuti dopo: Gaetano controlla in area e serve a rimorchio Gustafson, che prova un destro piazzato su cui Nicolas è molto attento. Non succede più nulla e le due squadre raccolgono un meritato punto per parte.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta a Torino, quarantotto condanne in abbreviato per circa 250 anni di carcere

bruno mirante

Il Catanzaro spreca, la Casertana ne approfitta: brutto scivolone interno delle Aquile

Antonio Battaglia

L’editoriale, Regionali: Catanzaro come Milano nel ’92. Così, chi vince, si prende tutto

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content