Calabria7

Serie B, regna l’equilibrio al “Granillo”: pari a reti bianche tra Reggina e Frosinone

La tensione del match importante ha la meglio sullo spettacolo al “Granillo”, in occasione della sesta giornata del campionato di Serie B. Reggina e Frosinone sono più attente a non subire gol che a segnare e devono accontentarsi di un pari a testa che allunga l’imbattibilità di entrambe le squadre. 0-0 il risultato finale di un match che gli amaranto hanno interpretato meglio nella ripresa alzando il baricentro alla ricerca del varco buono, ma dall’altra parte i ciociari hanno retto bene sfiorando addirittura il colpo grosso nel finale.

Primo tempo

Nella prima fase del match, le due squadre sono attente a non scoprirsi per non concedere varchi. Al minuto 8 Bellomo calcia in porta ma trova la deviazione in angolo da parte di Ravaglia, mentre sei minuti più tardi Garritano tenta un diagonale sul quale Rohden non riesce ad arrivare in tempo per qualche centimetro. La partita è vivace e le due formazioni si alternano in costanti botta e risposta: al minuto 17, Ricci entra in area e calcia forte sul primo palo, ma Ravaglia è attento e risponde con il piede. L’intensità dell’attacco dei ciociari sale e poco più tardi Micai è costretto a intervenire su due conclusioni insidiose di Garritano e Rohden. Alla mezz’ora è Rivas a centrare lo specchio con una conclusione troppo debole per mettere paura a Ravaglia, mentre sette minuti più tardi una conclusione di Ciano viene deviata in corner da Cionek.

Secondo tempo

Rispetto alla prima frazione, la Reggina si posiziona con baricentro più alto e prova diverse incursioni nella metà campo avversaria. Dopo una girandola di cambi per parte, gli amaranto hanno due buone chances con Laribi e Rivas ma il risultato resta fermo sulla parità. Al minuto 76, il Frosinone sfiora il vantaggio: sugli sviluppi di un corner, il pallone arriva sul secondo palo dove Cionek riesce a proteggere la posizione e a impedire a Lulic di segnare da due passi. Nel finale ci provano Bianchi e Cicerelli, ma le loro conclusioni finiscono fuori misura. L’ultima ghiotta occasione del match capita sui piedi di Cortinovis al minuto 93 con una bella conclusione che Ravaglia manda abilmente in corner. (a.b.)

(immagine in evidenza tratta dal profilo Facebook del Frosinone Calcio)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Volley, Soverato in trasferta domenica a Pinerolo

Matteo Brancati

Un striscione per Rocco Còmmisso, neo-patron della Fiorentina

Carmen Mirarchi

Coronavirus, a Caulonia parte la distribuzione dei buoni spesa

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content