Calabria7

Serie C, segnali di ripresa per Catanzaro e Reggina (VIDEO)

di Antonio Battaglia – Il Catanzaro torna a vincere. E questo è un dato di fatto.  La squadra vista in quel di Lentini portava il chiaro marchio di fabbrica auteriano, con scambi veloci e calcio a tratti spumeggiante. Le Aquile ci sono, hanno il potenziale per spiccare il volo, ma il lavoro di restyling è ancora nella sua fase embrionale.

Mancano, infatti, cattiveria e sicurezza. La cattiveria di capitalizzare le occasioni da gol (vedi Bianchimano), la sicurezza di continuare a pressare anche dopo aver subito un gol. Tempo al tempo, ci sarà modo di migliorarsi. E se è vero che le vittorie aiutano a vincere, beh, siamo già a buon punto.

Rende e Vibonese, invece, sono lontanissime da una condizione fisica accettabile. Soprattutto il Rende, che sabato scorso si è reso incapace di gestire l’inaspettato vantaggio. Inaspettato, già, dopo  70 minuti assolutamente soporiferi. Il punticino raccolto nel doppio turno ravvicinato complica terribilmente le speranze di salvezza, sogno raggiungibile solo con un mercato all’altezza.

Dal tour de force esce con le gambe rotte anche la Vibonese, lontanissima parente della squadra spumeggiante vista fino a dicembre. In tre partite, i rossoblu di Modica hanno raccolto solo un punto allontanandosi sensibilmente dalla zona playoff.

Stanchezza fisica, mancanza di idee e di identità, involuzione quasi completa. Questa Vibonese assomiglia tanto al Rende della scorsa stagione: un palloncino in procinto di sgonfiarsi, con la fioca speranza di raggiungere i play-off.

Serviva un segnale nella partita più importante della stagione: detto fatto. La Reggina torna ad essere Reggina: quella squadra che rimane sul pezzo per tutti i 90 minuti, assetata di sangue e caparbia. C’è grande rammarico per non aver raccolto tre punti contro un Bari non irresistibile, ma poco importa.

Se gli amaranto riprendono la strada maestra, non ce n’è per nessuno. Nemmeno per i galletti, che domenica hanno dimostrato di non possedere quei connotati da Serie B. La Reggina ce li ha, eccome.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Spezzano Albanese, riapre la Chiesa di Costantinopoli

nico de luca

Nella notte di Natale la Benedizione dello spadino del cadetto selliese Gaetano Tallarigo

Antonia Opipari

Forte vento, danni nel Catanzarese. A Lido albero su binari ferrovia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content