Calabria7

Serie C, si sblocca la Vibonese: Golfo e Spina trafiggono il Latina

Finalmente è festa al “Luigi Razza” ma quanta sofferenza per conquistare la prima vittoria di questo campionato. La Vibonese centra l’obiettivo più importante della giornata grazie ai sigilli di Golfo e Spina ma anche alle parate di Mengoni, decisivo su Jefferson, determinante su Carletti poco prima del due a zero. Due parate che valgono tre punti e che pesano più delle due reti messe a segno dai rossoblù. Croce e delizia Marco Spina, autore del raddoppio arrivato al 97′. Il fantasista di Mileto grazia per ben tre volte il Latina nel corso della ripresa. Quando va in gol si toglie anche la maglia per festeggiare dimenticando di essere già stato ammonito. Esultanza sotto la curva Est e poi cartellino rosso che lo costringerà a saltare la sfida di mercoledì prossimo a Messina.

Primo tempo

Gaetano D’Agostino si presenta in campo con il 3-4-3. Non c’è Cattaneo in versione trequartista e si punta sul tridente per pungere e agguantare una vittoria che manca dalla passata stagione. Il Latina parte meglio e preme sull’acceleratore mettendo in apprensione la difesa di casa. Mengoni mostra subito i muscoli dando tranquillità ai suoi compagni di squadra e iniziando a posizionare i sigilli alla sua porta. La Vibonese viene fuori alla distanza e prende coraggio intorno alla mezzora di gioco quando Sorrentino di testa sfiora il vantaggio. A negarglielo è Barberini sulla linea di porta. I rossoblù chiedono il rigore per un fallo di mano ma per l’arbitro è tutto regolare. Poi tocca a Spina impegnare Cardinali che si salva con una gran parata neutralizzando il velenoso calcio di punizione. Il portiere laziale capitola poco dopo quando la Vibonese fa tutto di prima e tutto al volo con Golfo che capitalizza uno splendido assist di Sorrentino per l’uno a zero che fa felice i pochi tifosi presenti al “Luigi Razza”. Il primo tempo è tutto qui: piacevole ma anche nervoso.

Secondo tempo

La ripresa inizia con Golfo che sfiora il raddoppio su cross di Grillo ma è il Latina ad avere la migliore chance. Jefferson poco prima di uscire dal campo si presenta a tu per tu con Mengoni che si oppone da vero fuoriclasse salvando la Vibonese e, probabilmente, anche la panchina di D’Agostino. Tirato il sospiro di sollievo, i rossoblù avrebbero l’opportunità di chiuderlo il match ma Spina in ben tre occasioni non riesce a infilare Cardinali. Fa tutto bene, avviando con la sua velocità e la sua straordinaria tecnica delle ripartenze micidiali. In tutte e tre le occasioni però pecca di egoismo e il due a zero tarda ad arrivare. Così il Latina guadagna metri, la Vibonese va in affanno e nel finale rischia la beffa. Mengoni si immola su Carletti e compie il miracolo al 96′, nell’ultimo minuto di recupero. Sul capovolgimento successivo Spina va finalmente in gol e viene espulso per doppia ammonizione. Due a zero e al “Luigi Razza” torna finalmente il sorriso.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Vibo, gli studenti del liceo classico ‘Morelli’ “sbarcano” su Sky (SERVIZIO TV)

Mirko

Il caso Pittelli al vaglio del Riesame, c’è la data. Gli avvocati: “Liberatelo, sta male”

Gabriella Passariello

Anas, lavori messa in sicurezza nel Vibonese

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content