Calabria7

Sessant’anni di LND: festa al Centro Federale di Catanzaro

Giornata significativa per la famiglia sportiva più grande d’Italia.

In occasione dei primi 60 anni di attività della Lega Nazionale Dilettanti, da Catanzaro, il Comitato Regionale ha fatto partire la serie di eventi per festeggiare l’anniversario.

Presente il numero uno della LND, Cosimo Sibilia, il quale ha parlato del significato di questo traguardo, sottolineando l’importanza del calcio dilettantistico.

Ad aprire le iniziative, il Workshop “Calcio Dilettanti e Media” con la partecipazione di Nico De Luca, direttore editoriale Calabria 7 e referente USSI Catanzaro, Gianluca Piacentini – direttore del Calcio Illustrato, Pierluigi Grimaldi – Social Media Manager (Overpress Media) e di alcune grandi firme del giornalismo sportivo calabrese come Emanuele Giacoia e Tonino Raffa.

Ai due giornalisti è stato consegnato un riconoscimento alla carriera e all’impegno profuso nel raccontare la magia del calcio.

A seguire, la conferenza stampa alla presenza di Sandro Morgana, Vice Presidente per l’Area Sud della Lega Nazionale Dilettanti e di Saverio Mirarchi, Presidente del CR Calabria della LND.

Quest’ultimo ha voluto far comprendere il grande lavoro del Comitato Regionale in tutti questi anni, con particolare attenzione ai giovani.

Le iniziative, tuttavia, non si sono concentrate solo all’interno della sala convegni della “piccola Coverciano”, ma anche sul nuovo campo inaugurato tra l’entusiasmo generale anche alla presenza di don Lino Tirolo del sindaco Abramo, con l’apprezzatissimo “Fun Village” della LND e con la gara amichevole, tra la Rappresentativa Juniores del CR Calabria e quella Nazionale Under 18 della LND.

Nell’occasione, premi per la società ASD Reggiomediterranea, che compie 60 di affiliazione alla FIGC e per il Bovalino Calcio a 5,  il cui progetto BC5Smile ha posto l’attenzione sull’integrazione dei ragazzi down nell’attività di Calcio a 5.

Infine, riconoscimento alla memoria di “Sissy” Trovato Mazza, Agente di Polizia Penitenziaria deceduta lo scorso 12 gennaio dopo due anni di coma.

La coraggiosa donna fu Campione d’Italia con la Pro Reggina nel 2012 al primo storico campionato di Serie A di Calcio a 5 Femminile.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sibilia: “Comuni sciolti per mafia scendano a zero” (SERVIZIO TV)

manfredi

Catanzaro, Fiera del disco: una festa per gli amanti del vinile (SERVIZIO TV)

manfredi

Ambiente, abbattuto dopo 35 anni “ecomostro” di Soverato (VIDEO)

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content