“Shrek il musical”, il Politeama di Catanzaro aprirà le porte alle associazioni di volontariato

“Queste piccole, ma significative iniziative, sono utili a dare un po’ di sollievo a chi soffre situazioni di fragilità"
Ventennale del Politeama di Catanzaro


Il Teatro Politeama si apre al mondo del Terzo settore e del volontariato in occasione del musical Shrek in programma domani sabato 2 marzo alle ore 21. Grazie alla volontà della Fondazione Politeama e dell’Amministrazione comunale, su invito dell’assessorato alle Politiche sociali, le associazioni impegnate sul territorio nell’ambito dell’assistenza ai minori in difficoltà, che hanno inteso aderire, saranno presenti in teatro per assistere allo spettacolo, cogliendo quindi l’opportunità di trascorrere una serata all’insegna del divertimento e della spensieratezza. In particolare, si tratta di Astarte, Centro calabrese di Solidarietà, gruppi appartamenti San Domenico e Sunrise di Fondazione Città Solidale, Istituto delle suore delle poverelle Palazzolo, comunità La Rosa Rossa.

“Non è la prima volta che il Politeama esprime la propria vicinanza alle fasce più deboli consentendo l’ingresso gratuito, come in questo caso, a giovani e giovanissimi che vivono condizioni di disagio, con la volontà di regalare loro un momento speciale nel segno della condivisione e dell’aggregazione”, commentano il sindaco e presidente della Fondazione Politeama, Nicola Fiorita, e l’assessore alle politiche sociali, Giusy Pino. “Queste piccole, ma significative iniziative, sono utili a dare un po’ di sollievo a chi soffre situazioni di fragilità e a creare un ponte positivo con le associazioni che lavorano con passione e sacrifici in un ambito molto complesso. Grazie al fascino delle storie messe in scena su un palcoscenico, i nostri ragazzi potranno scoprire il mondo del teatro e dare libero sfogo al sogno e alla fantasia”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
Romano Bucci: "Si è trattato di uno scontro di gioco su un cross, uno dei due ragazzi intervenuti ha avuto la peggio con un trauma cranico"
Tra le Regioni con performance ‘intermedie’ nella spesa sviluppo software figura anche la Calabria
l'inviato
Sotto osservazione l’impianto consortile di Acquaro, Arena e Dasà da cinque anni fermo e quello di Pizzo che vomita in mare di tutto
Segnalata diverse criticità nel Catanzarese. I vigili del fuoco impegnati senza sosta anche in provincia di Cosenza
Nei nosocomi San Giovanni di Dio e Mesoraca i reparti allocati al settimo e al secondo piano. Con guasti frequenti agli ascensori
Dietro il giovane si vedono una persona ferita gravemente a terra e i soccorritori che cercano di aiutarla
E' l'iniziativa dell'organizzazione di volontariato "Basta vittime sulla Strada statale 106"
In questa struttura convergono diverse Unità operative: dalla chirurgia alla oncologia, dalla alla radioterapia alla radiologia
Molte le persone che hanno approfittato del caldo per riversarsi in spiaggia e fare il bagno in un mare dalla temperatura gradevole
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved