Calabria7

Si è insediato il nuovo prefetto di Catanzaro Enrico Ricci: “Massimo impegno contro la ‘ndrangheta”

prefetto catanzaro

Si è insediato questa mattina il nuovo prefetto di Catanzaro, Enrico Ricci, proveniente da Bergamo. “Queste prime ore – ha spiegato Ricci parlando con i giornalisti a margine del suo insediamento – sono dedicate agli incontri istituzionali, ad avere un quadro di conoscenza del territorio, indispensabile poi le iniziative concrete. Sto raccogliendo indicazioni dai colleghi della Prefettura, dai rappresentanti istituzionali della provincia a partire dal presidente della Provincia, a breve mi vedrò anche con gli altri attori del territorio”.

“Quindi – ha specificato il prefetto di Catanzaro – sulla base di quello che emerge, affronteremo insieme le emergenze che sono in corso, a partire da questa del maltempo che effettivamente ci ha colti un po’ di sorpresa”.

Da Ricci anche un messaggio ai cittadini: “È un periodo complesso dappertutto. Vengo da una realtà ben diversa quale quella del Nord, però la situazione di difficoltà si avverte dovunque. Certo – ha osservato il nuovo prefetto di Catanzaro – laddove si parte da una condizione più difficile ancor più si avverte. Penso che la cosa essenziale davanti a questioni complesse è quella di affrontarle insieme, con forte spirito istituzionale e forte spirito di coesione sociale”.

Ricci ha inoltre assicurato il “massimo impegno” sul fronte della lotta alla criminalità organizzata, “con uno stretto raccordo con l’autorità giudiziaria. Ho già sentito il procuratore Gratteri, a breve ci incontreremo. Per noi ovviamente – ha aggiunto Ricci – sono essenziali le indicazioni che vengono dall’autorità giudiziaria”.

Il messaggio di benvenuto degli avvocati catanzaresi

Il Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli avvocati di Catanzaro dà il benvenuto al prefetto di Catanzaro Enrico Ricci che si è insediato nella giornata di oggi. “Da un uomo di Stato come il prefetto Ricci – anche per la sua importante esperienza in tema di emergenze per calamità naturali, vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, situazione di crisi socio-ambientale e per l’emergenza nomadi – Catanzaro deve e può aspettarsi tanto. Auspichiamo anche una proficua interazione con gli Ordini professionali ed in generale con il nostro territorio”, si legge in una nota.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content