Si fingono delle forze dell’ordine e tentano di truffare un’anziana, due arresti nel Reggino

Determinante ai fini dell’arresto dei due uomini il fatto che, al momento della telefonata, era presente in casa il figlio della donna, un ispettore della Polizia
truffa anziana reggio

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Reggio Calabria hanno arrestato due persone, entrambe di origini campane, colti in flagranza del reato di tentata truffa aggravata ai danni di un’anziana signora. Il modus operandi è sempre lo stesso: dopo aver preso contatti telefonici con la vittima, fingendosi appartenenti alle forze dell’ordine, richiedevano una somma di denaro per evitare la carcerazione di un familiare che aveva provocato un grave incidente stradale.

In casa era presente il figlio della donna, un ispettore di Polizia

Determinante ai fini dell’arresto dei due uomini il fatto che, al momento della telefonata, era presente in casa il figlio della donna, un ispettore della Polizia in servizio al locale Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, che, compreso il tentativo di truffa, ha dialogato con l’uomo al telefono ricevendo precise indicazioni in merito al luogo dell’appuntamento per la consegna del denaro richiesto, e subito dopo allertava i colleghi della Squadra Mobile che, rapidamente, predisponevano un servizio che consentiva di bloccare i malviventi. 

L’esito positivo dell’attività investigativa, conclusasi con l’arrestodei due soggetti, processati per direttissima, è stato possibile grazie alla tempestività della segnalazione.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Le cinque province calabresi non brillano nella tragica classifica dei decessi
Sono circa 373.000 i candidati. Valditara: "Favoriamo la continuità didattica"
Nei giorni scorsi era stato chiuso un tratto di circa 80 chilometri per tre giorni di fila
A due persone gli agenti hanno ordinato di allontanarsi dal Comune di Tropea e di non potervi fare rientro per 3 anni
Il primo cittadino: "Navalny ha pagato con la vita il suo attivismo per la democrazia"
La cantautrice, che rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2024 che si terrà a Malmö, in Svezia, porterà on stage un nuovo racconto di sé
Il politico, nonché ex ministro, la pronunciò in Parlamento mentre stava affrontando la delicata questione dell’abolizione tassa sul macinato
Le vittime sono due agenti di polizia e un paramedico. L'aggressore è morto a sua volta puntando contro di sé l'arma e sparandosi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved